Mondadori Scienza S.p.A.

Focus D&R

Focus D&R 2021 / 02

Focus Domande e Risposte è la rivista interamente dedicata alle domande più curiose, intelligenti, imbarazzanti, ma non impossibili. Permette di accostarsi in modo originale e immediato alla conoscenza scientifica con domande mai scontate, rapidità di lettura e divertimento. Tra i contenuti: notizie scientifiche, risultati di ricerche in tutti i campi, ma anche tematiche più leggere, curiose e ironiche e tante notizie legati a temi di attualità e di forte impatto.

Leggi di più
Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Mondadori Scienza S.p.A.
Frequenza:
Quarterly
3,99 €(VAT inclusa)
9,99 €(VAT inclusa)
4 Numeri

in questo numero

2 min
perché possiamo essere crudeli con gli altri?

Machiavelli diceva: “Sono i tempi, non gli uomini a creare disordine”. E questa in fondo è anche la teoria degli psicologi evoluzionisti per spiegare perché esistano comportamenti che definiremmo “cattivi”, ovvero azioni negative compiute contro individui innocui e quindi, almeno apparentemente, del tutto immotivate. In alcuni momenti storici estremamente conflittuali (situazioni certamente vissute anche dai nostri lontani progenitori), l’indifferenza per la sofferenza altrui potrebbe aver permesso agli individui con più “pelo sullo stomaco” di sopravvivere e quindi riprodursi più di altri. Di conseguenza, la cattiveria si sarebbe conservata nella nostra specie come tratto della personalità. FATTORE DARK. Del resto tutti siamo capaci, soprattutto se provocati, di piccole azioni “malvagie” (per esempio non dare un consiglio che non ci costerebbe nulla a qualcuno che invece potrebbe averne bisogno). Un recente sondaggio condotto…

1 min
editore

“CARI LETTORI, QUESTO NUMERO DI FOCUS D&R È MOLTO SPECIALE. Lo è per noi, che da sempre non facciamo che pensarvi per scovare ancora nuove domande che vi sorprendano e soddisfino ogni vostra curiosità. E speriamo che sia speciale anche per voi che ci seguite, da tanto o da pochissimo. Da ora in poi, infatti, ci troverete in edicola tutti i mesi: in un certo senso, è come se fossimo diventati maggiorenni! Per noi è una grande festa, ma anche un maggiore impegno per piacervi sempre di più. Ci riuscirà, ne siamo sicuri, la nuova rubrica di Massimo Cannoletta, campione del quiz tv L’Eredità. E vi piaceranno, vedrete, le tante pagine dedicate alle D&R di storia. Anche tra queste troverete la risposta a quesiti inaspettati e divertenti come: che legame…

2 min
10 curiosità sull’animale più strano del mondo

1 SONO MAMMIFERI EUSOCIALI L’organizzazione sociale delle loro colonie sotterranee, formate da 70-80 individui, ricorda quella delle formiche: i membri, infatti, sono quasi tutti parenti stretti, figli di una sola “regina madre”. I “sudditi” procurano il cibo, in genere tuberi e radici, accudiscono i cuccioli e difendono la colonia, ma non si riproducono. 2 LA REGINA “STERILIZZA” LE RIVALI La regina tiene a bada le altre femmine maltrattando le rivali che mostrano segni di diventare fertili: questo impedisce lo sviluppo delle loro ovaie. Quando la regina muore, le femmine combattono fra loro e solo quella che “sale sul trono” matura gli organi sessuali. 3 ALLA REGINA PIACCIONO GLI STRANIERI Per evitare l’incrocio la regina si accoppia più volentieri con maschi arrivati da altre colonie. Alcuni maschi, infatti, scappano dalla propria colonia, vagando fino a che…

1 min
perché i cani leccano i padroni?

Per i nostri amici a quattro zampe, leccare i padroni (e in generale gli esseri umani) è un’abitudine che può avere diversi significati. Il primo, e più evidente, è “salutarci” e manifestare il proprio affetto, ma ci sono anche ragioni biologiche più specifiche e tra queste c’è la richiesta di cibo e attenzioni. Non solo: i cani adulti possono leccare il padrone o un loro simile in segno di sottomissione, spesso “rannicchiandosi” e alzando lo sguardo per accentuare la loro posizione di assoggettamento. La lingua di Fido è composta da migliaia di cellule sensoriali e svolge una funzione simile a quella del tatto negli esseri umani. Essa viene usata, insieme al naso, come una sorta di “sonda”, che lo aiuta a comprendere meglio l’ambiente circostante, gli stati d’animo del padrone…

1 min
come fa un mammifero a diventare velenoso?

Coprendo la sua pelliccia di un veleno vegetale potentissimo. È ciò che fa il ratto crestato africano (Lophiomys imhausi), il mammifero più velenoso al mondo. Vive in Africa Orientale e somiglia a un procione ma non è affatto innocuo: è talmente tossico che potrebbe abbattere un elefante e ovviamente uccidere rapidamente un uomo. Un gruppo di ricercatori dell’Università dello Utah, in collaborazione con scienziati kenyani, ha dimostrato che questo animale mastica le foglie di una pianta molto velenosa, poi cosparge pazientemente i suoi peli con il succo che ne ha derivato in bocca, formandosi così una sorta di “corazza difensiva” che tiene alla larga i predatori. Il veleno è quello della Acokanthera schimperi, la stessa pianta utilizzata da molte popolazioni per avvelenare la punta delle frecce. Contiene composti simili alla…

1 min
pesci spada e squali vanno

Per quello che si sapeva fino al 2016 sembrava di sì, ma dal mese di settembre di quell’anno sono diventati più frequenti sulle spiagge del Mediterraneo i ritrovamenti di carcasse di squalo con un buco in testa. È vero che alcune specie di squali predano i giovani pesci spada, ma queste catture rientrano nel comportamento tenuto da specie che condividono lo stesso habitat. Nel caso del 2016, invece, un’analisi della carcassa ha rilevato che lo squalo (una femmina incinta di verdesca) aveva ancora all’interno del cranio frammenti che potevano appartenere alla spada di un pesce spada adulto, che lo aveva trapassato da parte a parte. Quella che sembrava essere solo un’ipotesi è stata verificata recentemente dal ritrovamento sulle coste libiche della carcassa di uno squalo volpe (Alopias vulpinus) con ancora…