Mondadori Scienza S.p.A.

Focus D&R

Focus D&R 2021 / 05

Focus Domande e Risposte è la rivista interamente dedicata alle domande più curiose, intelligenti, imbarazzanti, ma non impossibili. Permette di accostarsi in modo originale e immediato alla conoscenza scientifica con domande mai scontate, rapidità di lettura e divertimento. Tra i contenuti: notizie scientifiche, risultati di ricerche in tutti i campi, ma anche tematiche più leggere, curiose e ironiche e tante notizie legati a temi di attualità e di forte impatto.

Leggi di più
Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Mondadori Scienza S.p.A.
Frequenza:
Quarterly
3,99 €(VAT inclusa)
9,99 €(VAT inclusa)
4 Numeri

in questo numero

2 min
qual è stato il più grande (e mortale) spettacolo del mondo?

Fra quelli a cui hanno assistito esseri umani, forse la palma spetta all’Adams Event, una fantasmagorica inversione dei poli magnetici avvenuta 42mila anni fa. Il campo magnetico terrestre nasce dai movimenti di convezione del metallo fuso intorno al centro del pianeta e la sua esistenza è preziosa per la vita, perché devia verso i poli i raggi cosmici, particelle cariche in arrivo dal Sole e dalle stelle, che altrimenti, strappando elettroni agli atomi dell’aria, la ionizzerebbero, distruggendo lo strato di ozono stratosferico che ci difende dai dannosi ultravioletti solari. Succede però che, a intervalli casuali di alcune decine di migliaia di anni, le turbolenze nel cuore fuso della Terra portino alla riduzione dell’intensità del campo e a una inversione della sua polarità, che può durare secoli o millenni. TRACCE NEL LEGNO.…

1 min
editore

“ POTREMO “RESUSCITARE” IN UN COMPUTER? Ci chiediamo sulla copertina di questo numero di Focus D R. In un senso possibile, grazie all’intelligenza artificiale che già ora è in grado di riprodurre un nostro avatar capace di relazionarsi con amici e parenti (a pag. 15). Se questo li farebbe vivere meglio, però, è tutta un’altra questione, e infatti l’inquietante sistema della Microsoft per ora non è stato messo in commercio. Ma questo mese siamo in vena di “domandone”, perciò, dopo aver guardato al futuro per noi più lontano possibile, a pag. 3 trovate: “Qual è stato il più grande e spaventoso spettacolo del mondo?”. E qui vi invitiamo a fare uno sforzo di immaginazione per vedere la Terra ancora incontaminata di 45.000 anni fa, con cieli straordinari percorsi da bagliori,…

3 min
gli animali hanno problemi sessuali?

Trovare l’anima gemella e accoppiarsi non è semplice neanche per gli animali, soprattutto di questi tempi, e soprattutto a causa... indovinate di chi? Nostra. Nei dati raccolti dal WWF, a disturbare il corteggiamento e la riproduzione degli animali è in primo luogo il cambiamento climatico, ma anche la deforestazione, il bracconaggio, l’inquinamento acustico, luminoso e da plastica giocano ruoli determinanti. Ecco come. DEFORESTAZIONE E ORANGHI. I maschi di orango cercano le femmine solo nella stagione riproduttiva. Ma la continua richiesta di legnami pregiati e di terreni da convertire alla coltivazione dell’olio di palma sta distruggendo le foreste pluviali, habitat della specie, e gli oranghi hanno così sempre maggiori difficoltà a spostarsi alla ricerca del partner. FRAMMENTAZIONE AMBIENTALE E ORSI BRUNI. Anche gli orsi bruni marsicani hanno difficoltà a incontrarsi a causa delle…

1 min
come le farfalle a sopravvivere?

Le farfalle rappresentano per gli scienziati una sorta di mistero evolutivo. Le loro belle e grandi ali colorate consentono infatti un volo relativamente lento e goffo, non proprio l’ideale per una specie che è sul menù di molti predatori. MINI JET. Come fanno allora a sopravvivere con quelle “alone”? Ha studiato il problema Per Henningsson della Lund University (Svezia), analizzando le correnti d’aria intorno a farfalle in volo in una galleria del vento. Come riportato sul Journal of The Royal Society Interface, le immagini mostrano che quando le farfalle portano le ali nel punto più alto, le modificano a formare una piccola coppa, che poi viene schiacciata dallo scontro delle due superfici. Il “mini applauso” provoca uno sbuffo che, come un piccolo jet, dà un supplemento di spinta all’animale, facendolo, per…

1 min
perché alcuni serpenti sono immuni al veleno?

Con una sorta di sistema magnetico. I ricercatori dell’Università del Queensland hanno preso in esame il pitone birmano e il serpente talpa sudafricano, che sono immuni al veleno degli altri srpenti. Hanno così scoperto che nelle loro cellule le molecole velenose non riescono a penetrare perché vengono respinte grazie a cariche elettriche opposte. I veleni, infatti, agiscono su recettori nervosi che sono carichi negativamente e per questo le tossine hanno carica positiva (così si attaccano al recettore e causano la paralisi della preda). In alcuni serpenti però si è evoluta una mutazione che rende i recettori nervosi “positivi” e in questo modo respingono la carica positiva che sta sulle tossine, impedendone l’ingresso nelle cellule. Per i ricercatori, questo meccanismo difensivo, finora sconosciuto, potrebbe essersi evoluto almeno una decina di volte…

1 min
quanto sono sporche le zampe dei cani?

Meno delle suole delle nostre scarpe. Lo dimostrano i test condotti dagli studiosi della facoltà di medicina veterinaria dell’Università di Utrecht (Paesi Bassi). I ricercatori hanno tamponato le zampe di 25 cani da assistenza e le suole delle scarpe dei loro assistiti, dopo averli fatti passeggiare insieme per un periodo di tempo fra i 15 e i 30 minuti. BATTERI FECALI. Nei campioni è stata analizzata la presenza di batteri fecali della famiglia delle Enterobacteriaceae, molto comuni nell’ambiente esterno, e del Clostridium difficile, un batterio particolarmente insidioso che provoca infiammazione dell’intestino e diarrea. I risultati hanno rivelato che tutte le zampe degli animali erano più pulite delle suole delle scarpe: erano infatti negative per le Enterobacteriaceae più spesso delle suole delle scarpe e, quando risultavano positive, mostravano comunque quantità minori di…