Focus D&R Primavera 2015

Focus Domande e Risposte è la rivista interamente dedicata alle domande più curiose, intelligenti, imbarazzanti, ma non impossibili. Permette di accostarsi in modo originale e immediato alla conoscenza scientifica con domande mai scontate, rapidità di lettura e divertimento. Tra i contenuti: notizie scientifiche, risultati di ricerche in tutti i campi, ma anche tematiche più leggere, curiose e ironiche e tante notizie legati a temi di attualità e di forte impatto.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Mondadori Scienza S.p.A.
Frequenza:
Interrupted
3,99 €(VAT inclusa)
9,99 €(VAT inclusa)
4 Numeri

in questo numero

1 min
a cosa serve il foro del pantheon?

Si tratta di un artificio per il quale i raggi del Sole filtrano all’interno della basilica romana scandendo le stagioni e illuminando, in giorni e orari precisi, le esedre e le edicole della sala circolare. Fu realizzato con Adriano nel II secolo d.C. e si è creduto a lungo che, oltre a illuminare l’ambiente (privo di finestre), permettesse l’uscita dei fumi prodotti durante i rituali sacri per farli giungere agli dèi. Perciò è nata la leggenda secondo cui nel Pantheon non piovesse mai. In realtà piove, ma poco, grazie “all’effetto camino” creato dalla corrente d’aria calda che, salendo verso l’oculo, nebulizza le gocce, che non raggiungono terra. Una curiosità: alle 12 di ogni 21 aprile (il Natale di Roma) la luce del Sole illumina l’ingresso che accoglieva un tempo l’imperatore nel…

focdrit1504_001_053_036_ACosaServeIlFor_0
1 min
... lasciare facebook?

A stare più sereni. Secondo alcuni ricercatori, Fb può portare alla depressione quando innesca sentimenti di invidia. Margaret Duffy, docente di comunicazione strategica all’Università del Missouri, ha intervistato più di 700 utenti del social network, scoprendo che chi lo usa per vedere come se la passano gli altri, dal punto di vista finanziario o sentimentale, rosica e si incupisce. L’erba del vicino su Facebook è infatti sempre più verde. INVIDIA. Lo conferma anche un altro studio della Utah Valley University, basato su 425 interviste, secondo cui i frequentatori assidui di Facebook ritengono che i loro amici siano più felici di loro. Al contrario chi passa più tempo con amici in carne e ossa è più propenso a giudicare la vita con ottimismo. A questo fenomeno, i ricercatori danno il nome di…

focdrit1504_001_070_047_LasciareFaceboo_0
1 min
... l’apoptosi?

L’apoptosi, o morte cellulare programmata, è un processo innescato dalla cellula stessa che la porta a morire. Serve a eliminare gli elementi vecchi, difettosi o potenzialmente dannosi, ed è quindi fondamentale affinché l’organismo funzioni bene. Se questo meccanismo va in tilt, infatti, possono formarsi tumori (legati proprio alla proliferazione incontrollata di cellule difettose tumorali). Ma l’apoptosi è indispensabile anche al corretto sviluppo del feto: grazie a questo fenomeno, vengono eliminate le cellule superflue tra le dita delle mani e dei piedi, così che siano separate l’una dall’altra, e si conservano nel cervello solo i neuroni effettivamente utili, che riescono a stabilire connessioni efficaci. Recentemente, uno studio diretto da Enrica Bordignon, docente di biofisica alla Freie Universität di Berlino, ha scoperto che una proteina, chiamata proteina Bax, ha un ruolo chiave…

focdrit1504_001_033_023_LApoptosi_0
1 min
a cosa servono gli avatar?

Ad accrescere l’autostima. Lo sostengono alcuni psicologi dell’University College di Londra, delle Università di Barcellona e di Derby che hanno messo a punto una terapia virtuale che insegna alle persone ipercritiche verso se stesse ad accettarsi. Questa terapia hightech, alternativa al faccia a faccia con il terapeuta, è stata testata su 43 donne, assegnando a ognuna un alter ego virtuale ma anche offrendo la possibilità di vedersi attraverso gli occhi di un avatar bambino. Interagendo con i personaggi digitali, nel giro di poche “sedute”, le donne con scarsa autostima hanno manifestato maggiore accettazione di sé. Gli avatar, dunque, potrebbero essere usati per promuovere il benessere emotivo.…

focdrit1504_001_023_016_ACosaServonoGli_0
1 min
… le zanne ai narvali?

La zanna del narvalo è un canino simile a una vite che può arrivare, nei maschi, a oltre 2,5 m di lunghezza (il che ha alimentato per molto tempo il mito dell’unicorno). Le sono state attribuite numerose funzioni. Nel 2014, però, Martin Nweeia, della Harvard School of Dental Medicine, ha verificato un’ipotesi fatta otto anni prima: che sia un organo sensoriale. Ha scoperto infatti che la frequenza cardiaca dei narvali cambia se la zanna si trova in acque di diversa salinità (che corrisponde a temperature differenti) ed ha mappato i circuiti nervosi che la connettono al cervello.…

1 min
… il lievito?

Da almeno 4.000 anni, il lievito serve a produrre l’anidride carbonica necessaria per rendere più soffici gli impasti del pane e di altri prodotti da forno. I lieviti, infatti, sono microrganismi che producono alcol etilico e anidride carbonica come risultato del metabolismo del glucosio. E se l’anidride carbonica ha proprio l’effetto di far gonfiare l’impasto, l’alcol etilico li rende importanti per la produzione di bevande alcoliche. Tuttavia oggi in pasticceria si utilizzano sostanze chimiche aggiunte appositamente, e non organismi viventi.…