RTI spa

Scienza
Freedom - Oltre il confine

Freedom - Oltre il confine

Ottobre 2020

Il noto divulgatore Roberto Giacobbo, presentatore dell’omonima trasmissione in onda sulle reti Mediaset, ci conduce in un viaggio alla scoperta delle meraviglie della natura e della storia, oltre il confine della conoscenza. Una lettura all’ultimo respiro, con tanti fatti nuovi, approfondimenti e immagini spettacolari.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
RTI spa
Frequenza:
Monthly
Leggi di più
COMPRA NUMERO
2,50 €(VAT inclusa)
ABBONATI
24,99 €(VAT inclusa)
12 Numeri

in questo numero

2 minuti
tempi duri ma istruttivi

Vi sembrerà strano ma questi ultimi mesi posso dire che siano stati tra i più istruttivi della mia vita. Sono stati sicuramente difficili, in molti momenti anche molto duri, ma non sono di certo riusciti a sopraffarmi, come non hanno sopraffatto tutti voi. È una riflessione che facevo pochi giorni fa con le mie figlie. Nella vita di una persona si alternano periodi buoni e periodi cattivi, ci sono occasioni prese al volo e batoste che ci fanno girare la testa. La prima parte del 2020 per moltissimi è stato un vero banco di prova. Potrei dire anzi che praticamente per tutti è stata una inaspettata sfida per la sopravvivenza, fisica per alcuni ed economica e sociale per altri. Quello che non ci si aspettava è successo, in una specie di…

1 minuti
paleontologia a pranzo nel giurassico

Dopo quasi dieci anni di studi i paleontologi sono venuti a capo del mistero dell’ultimo pasto di un ittiosauro i cui resti fossilizzati sono stati trovati in Cina, nella provincia di Guizhou (e per questo chiamato Guizhouichthyosaurus). Si tratta di un rettile marino lungo quasi cinque metri e vissuto 230 milioni di anni fa, che mostrava uno strano ammasso di ossa nello stomaco. Finalmente si è potuto stabilire che quelle ossa appartenevano a uno Xinpusaurus, un altro rettile acquatico lungo quasi quattro metri. Più esattamente sono le ossa del tronco e degli arti. Si supponeva che queste creature cacciassero anche prede di grosse dimensioni, ma non esistevano prove. Ora, invece, oltre alla prova documentata si è anche potuto ipotizzare che gli ittiosauri attaccavano le prede lateralmente, in modo da addentarne…

1 minuti
spazio / 1 un orto nello spazio

È iniziata la sperimentazione per coltivare micro-verdure… sulla Luna. Non ci stiamo preparando a colonizzare il nostro satellite, semplicemente gli scienziati stanno cercando modi per ottenere vegetali per le missioni spaziali a lungo raggio. A questo progetto partecipa, tra gli altri, l’Enea (Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile). Il progetto si chiama V-GELM (Virtual Greenhouse Experimental Lunar Module) e durerà fino al luglio 2021. In pratica la sperimentazione prevede l’utilizzo di tecniche come quelle che usano le stazioni situate ai poli, ovvero una specie di serra progettata per la coltivazione a temperature molto basse, delle dimensioni di 1 metro cubo e con una illuminazione a led, che dovrebbe dare prodotti freschi in una quindicina di giorni, senza utilizzo di pesticidi o farmaci.…

1 minuti
spazio / 2 allarme asteroide

Si chiama 2018VP1, è un asteroide e all’inizio del prossimo novembre potrebbe colpire la Terra. Ma se ciò accadesse probabilmente non se ne accorgerebbe nessuno, tranne gli addetti ai lavori. I più attenti potrebbero al massimo notare una piccola scia luminosa in cielo. L’asteroide ha, infatti, un diametro di nemmeno 2 metri e una massa di qualche tonnellata: si tratta quindi di un oggetto talmente piccolo, c’è solo lo 0,41% di possibilità che qualche frammento arrivi al suolo, che al contatto con l’atmosfera si disintegrerebbe. È conosciuto dagli addetti ai lavori dal 2018 e fa parte di tutta una serie di oggetti che non destano preoccupazione.…

1 minuti
storia ildegarda, la santa “green”

L’ignoranza popolare, e non solo, nel Medioevo condannò al rogo molte donne conoscitrici di erbe e rimedi naturali. Fortunatamente non è stato il caso di Ildegarda di Bingen (a destra, in una miniatura). Nominata santa e Dottore della Chiesa nel 2012, era una monaca nata in Germania nel 1098. Entrò in monastero all’età di 8 anni e, tranne pochi viaggi di pellegrinaggio, trascorse tutta la vita nel monastero che lei stessa aveva fondato. Fu una vera luminare: gemmologa, astrologa, prima compositrice musicale cristiana, inventò anche un idioma, la “Lingua Ignota”, parlato all’interno del suo monastero. Conosciuta ovunque, era in corrispondenza con Federico Barbarossa e col papa Eugenio III, che sembra ne apprezzasse le profezie che, a quanto pare, si avveravano sempre. Ma compì anche studi approfonditi di medicina, disciplina al…

1 minuti
ritrovamenti un tesoro in monete d’oro

Nei pressi della città di Yavne, in Israele, un gruppo di giovanissimi volontari ha ritrovato un vero e proprio tesoro in monete d’oro. Si tratta di 425 pezzi che hanno circa 1100 anni, periodo nel quale il califfato degli Abbasidi era all’apice del suo splendore. Le monete sono in oro puro a 24 carati e sono state ritrovate in uno stato di perfetta conservazione. C’è anche un esemplare molto raro, raffigurante l’imperatore bizantino Theophilos, probabilmente coniato a Costantinopoli. Le monete, che si sta pensando di esporre in un museo, forse erano state seppellite per recuperarle in seguito. Certo il proprietario non immaginava che sarebbero trascorsi oltre mille anni prima del recupero.…