RTI spa

Mistero Magazine

Mistero Magazine Marzo 2021

Aggiungi ai preferiti

Nato dal successo della storica trasmissione di Italia 1, Mistero Magazine ti svela l’altra faccia della realtà, spingendosi laddove le altre riviste non osano. Una porta di accesso a tanti mondi paralleli, esplorati senza pregiudizi e convenzioni, dove si mettono in discussione le certezze e ci si confronta con l’inspiegabile.

Leggi di più
Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
RTI spa
Frequenza:
Monthly
COMPRA NUMERO
2,50 €(VAT inclusa)
ABBONATI
24,99 €(VAT inclusa)
12 Numeri

in questo numero

2 minuti
vita da alieno

Bentornati con questo nuovo numero, a cavallo tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. In attesa che l’emergenza sanitaria diventi un po’ meno grave, che gli effetti della pandemia da Coronavirus si attenuino in tutto il pianeta, e che la nostra cara, vecchia Terra possa riavere un po’ di tranquillità, abbiamo deciso di volgere lo sguardo ai possibili altri mondi. Un tema classico della nostra rivista, affrontato però in maniera inconsueta e originale. Come vivono gli ipotetici alieni? Che cosa mangiano, a quali lavori si dedicano, come è organizzata la società? E ancora: quali sono le loro fonti energetiche? E dal punto di vista politico e religioso, come la pensano? Tutte domande a cui gli studiosi Massimo Lombardo e Saro Pavone cercano di dare una risposta nel Focus di apertura. Era…

2 minuti
lo spettro della sposa

In questa rubrica abbiamo trattato diverse volte di presunti spiriti legati a oggetti loro appartenuti durante la vita terrena. Uno di questi si trova nel museo della città di Altoona, in Pennsylvania (Stati Uniti): si tratta di un abito da sposa che doveva essere indossato da Anna Baker per le sue nozze. Anna era la figlia di Ellis Baker. Quest’ultimo, nel 1836, in società col cugino acquistò una fonderia sull’orlo del fallimento, riuscendo a risollevarla economicamente. Ellis decise di trasferirsi con tutta la famiglia, composta fino a quel momento dai due coniugi e da due figli maschi, più vicino al luogo di lavoro. Poco tempo dopo, i Baker ebbero anche una bambina, che chiamarono Anna. Nel 1844, Ellis acquistò la quota del cugino, diventando l’unico titolare della ditta. Gli affari…

2 minuti
l’enigma oumuamua

Dopo oltre un anno di silenzio, Oumuamua, l’oggetto interstellare scoperto nell’ottobre 2017 grazie al telescopio Pan-STARRS, torna a far parlare di sé. Oumuamua destò immediato interesse per la forma particolare allungata e, soprattutto, per aver dato mostra di una inspiegabile accelerazione, come se fosse stato spinto da un sistema propulsivo interno. Proprio per questa ragione già all’epoca due scienziati dell’Harvard Smithsonian Center for Astrophysics non avevano escluso la possibilità che si trattasse di una sonda di una civiltà extraterrestre. Infatti l’oggetto è molto diverso dalle comuni comete: non presenta coda, non ha emissioni di gas, è dotato di accelerazione, tutte caratteristiche che lo differenziano fortemente dalle classiche comete. Il professor Avi Loeb, docente ad Harvard, ha illustrato meglio il proprio pensiero sul misterioso oggetto spaziale, spiegando come, a suo giudizio, si…

2 minuti
il delitto del taxi

Nel racconto noir metropolitano ci sono figure ricorrenti che popolano le cupe atmosfere tipiche del genere. Nel microcosmo affollato di detective privati, prostitute e balordi, il personaggio del taxista, in particolare, diventa l’emblematica incarnazione di quel profondo senso di alienazione e solitudine della modernità. Rileggendo la storia di Alessandra Vanni, a distanza di quasi 24 anni dal suo omicidio, sembra di trovarsi in un romanzo di Raymond Chandler o in un film di Martin Scorsese. Ma come ben sappiamo, purtroppo la realtà spesso supera la fantasia in termini di violenza e ambiguità. La vicenda si svolge in un sobborgo di Castellina in Chianti in provincia di Siena, la notte tra l’8 e il 9 agosto 1997. Alessandra è una ragaz-za di 29 anni, alla guida del taxi Siena 22 di proprietà…

2 minuti
bagliori nel ghiaccio

Da alcuni esperimenti si è giunti alla conclusione che la Terra è investita da una pioggia di materia oscura. Questa stessa pioggia scende anche sul Sole, e visto che è molto più grande del nostro pianeta, le probabilità che hanno le particelle di materia oscura di scontrarsi con uno dei suoi nuclei è potenzialmente più alta. Nello scontro, le particelle perdono molta di questa energia, restano imprigionate dalla forza gravitazionale originata dal Sole, e sono destinate a proseguire la loro orbita intorno al Sole e a scontrarsi con altri nuclei, fino alla perdita totale della loro energia, che lì farà precipitare al centro della stella. Questo processo crea un deposito di particelle di materia oscura al centro del Sole. Di tutte le particelle originate dall’annichilazione della materia oscura al centro…

9 minuti
vita quotidiana di un alieno

Nel libro Progetto Adonai volume 1 – Un grande mosaico ricomposto all’alba di una nuova civiltà, sono contenute numerose suggestioni che riguarderebbero usi e costumi di ipotetiche civiltà extraterrestri. Ecco alcuni degli spunti più curiosi e insoliti. La storia dei contatti e dei contattati ci rivela che l’organizzazione della vita negli altri mondi è qualcosa per noi in parte inconcepibile e surreale, pur costituendo quella sorta di Paradiso tanto agognato dagli iniziati d’ogni tempo. L’amore per il prossimo non è una vaga enunciazione teorica di rito, ma la base reale che dà corpo al sentimento di comune unione nel vincolo universale della fratellanza. Scopriamo allora, come si evince da testimonianze di contattati, che nelle loro società non esiste il denaro: niente soldi, niente banche, nessun PIL da venerare, nessun debito singolo…