Superyacht Primavera 2021

Rivista dedicata alle imbarcazioni più grandi e più lussuose con schede tecniche, immagini, articoli, notizie e novità dal mercato.

Leggi di più
Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Nautica Editrice Srl
Frequenza:
Quarterly
5,49 €(VAT inclusa)
14,99 €(VAT inclusa)
4 Numeri

in questo numero

2 min
il balletto dei numeri

Nel mondo dello yachting, una sola cosa è indiscutibilmente autentica, tangibile, riscontrabile: la barca, quale summa di tutto quel che l’ha realizzata. Dunque, armatore, designer, ingegneri, maestranze, fornitori. Un cast di attori tutti facilmente identificabili. Poi c’è il resto, cioè quell’insieme di elementi che, a vario titolo, creano l’ambiente, l’habitat, l’immagine. Qui, l’identificabilità, l’oggettività, il riscontro si mescolano con molte variabili, quali l’opinione, l’interesse, la strategia, la simpatia. Un dedalo nel quale è facile perdere l’orientamento. Un esempio tra i tanti: leggi che tale yacht ha ricevuto un “prestigioso” award e, candidamente, pensi che sia migliore dei suoi diretti concorrenti. Sbagliato, perché, un attimo dopo, puoi scoprire che ciascuno di quei concorrenti ha vinto a sua volta un award diverso ma altrettanto “prestigioso”. Per carità, nulla di necessariamente sbagliato o…

supyachtit210301_article_003_01_01
3 min
azimut grande trideck

Grande Trideck non è solo la nuova ammiraglia di Azimut, ma è anche l’imbarcazione più grande che il cantiere abbia mai costruito e la prima sviluppata su tre ponti. Per questo modello, Azimut si è avvalso della collaborazione di tre importanti nomi della nautica internazionale: Alberto Mancini per il design degli esterni, Achille Salvagni per quello degli interni e Pierluigi Ausonio per le linee della carena. Partendo proprio da quest’ultima, l’Azimut GrandeTrideck adotta una moderna carena capace di navigare efficientemente sia in dislocamento sia in planata. Si tratta della D2P Displacement to Planing che lo studio P.l.a.n.a. dell’ingegner Ausonio ha sviluppato insieme al centro Ricerche e Sviluppo di Azimut, una carena con doppio spigolo per avere meno resistenza ai regimi di crociera e una maggiore stabilità in dislocamento. Equipaggiato con due…

supyachtit210301_article_010_01_01
1 min
baglietto superfast42

Con il nuovo SuperFast42, il cantiere spezzino Baglietto fa un tuffo nel passato, ritornando alle sue origini di specialista nella progettazione e costruzione di motoryacht plananti ad alte prestazioni. Costruito interamente in alluminio, il SuperFast42, di cui ne è già stata venduta una prima unità a un armatore europeo, è infatti un motoryacht planante capace di spingere i suoi 42 metri a una velocità massima di 28 nodi grazie a una carena totalmente nuova progettata da Plana Design e da una motorizzazione composta da tre MTU 16V2000M96L, con i due esterni accoppiati a trasmissioni in linea d’asse e quello centrale dotato invece di VOITH linear jet. Soluzione, questa, che oltre a garantire velocità, maneggevolezza e una certa flessibilità di utilizzo, ha permesso anche di contenere il pescaggio a soli 2,10…

supyachtit210301_article_012_01_01
2 min
damen seaxplorer 58 metri

Nel 2022 scenderà in acqua la terza unità della fortunata flotta SeaXplorer. Dopo il 77 metri “La Datcha” e il 65 metri “Anawa”, sarà la volta infatti di un nuovo 58 metri progettato dal cantiere olandese in collaborazione con gli studi Azure Yacht Design e Design Unlimited. Lo yacht, che grazie alla realizzazione su piattaforma già predefinita sarà completato in appena due anni, è come tutti gli altri SeaXplorer un expedition di lusso, ossia un crossover che unisce i comfort e le qualità tipiche dei superyacht di lusso a firma Amels con le tecnologie applicate alle navi costruite dal brand Damen. Con questo 58 metri, che ha scafo in Ice Class, l’armatore ha la possibilità di esplorare anche le zone più remote della terra in tutta sicurezza, potendo contare anche sul…

supyachtit210301_article_014_01_01
2 min
princess x80

La nuova gamma “Superfly” X Class di Princess, che ha esordito con l’X95, si amplia ulteriormente con l’arrivo del più piccolo X80, il cui lancio è previsto nell’autunno del 2021. L’X80, nato dalla collaborazione con lo studio di architettura navale Olesinski e con quello di design Pininfarina, propone gli stessi ingredienti del modello più grande a partire dal design caratterizzato dalla struttura a “S” della wheel house, anche in questo caso posizionata sul ponte superiore secondo lo stile “open concept” del cantiere inglese. Secondo questa filosofia progettuale, posizionando la plancia di comando sul ponte superiore, si riescono a ricavare su quello principale, volumi interni pari a quelli di yacht di dimensioni superiori. Per quanto riguarda layout e finiture, gli armatori hanno ampia libertà di personalizzazione. Nella versione standard la zona notte si…

supyachtit210301_article_016_01_01
3 min
clubswan 80

Dopo gli annunci, la realtà dei fatti. ClubSwan 80 è in costruzione nella sede centrale di Persico Marine a Nembro, vicino a Bergamo. Robot, macchine a controllo numerico computerizzato, materiali innovativi per non mancare l’obiettivo: un one-design sorprendentemente veloce. Innovazione e tecnologia. La condivisione di questi due valori, ha condotto Nautor’s Swan e Persico Marine a unirsi in una partnership per la realizzazione del nuovo modello della linea ClubSwan, quell’80 piedi che si colloca dopo il 36 e il 50 e prima dell’ammiraglia, il 125 piedi. La prima fase di lavorazione è iniziata con la laminazione dello scafo. Una fase in cui si è dispiegata tutta la tecnologia di cui è capace Persico Marine. A partire dalla preparazione degli stampi, realizzati con macchine a controllo numerico computerizzato e nell’impiego di robot per…

supyachtit210301_article_020_01_01