ESPLORALA MIA LIBRERIA
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Lifestyle femminile
Vanity Fair ItaliaVanity Fair Italia

Vanity Fair Italia 43 ottobre 2019

Vanity Fair è una vetrina infinita per i tuoi interessi che ogni settimana ti appassiona, ti diverte e ti informa su tutto quello che ti piace: avvenimenti e personaggi che contano, moda, bellezza, benessere, musica, libri, arte, cinema.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
Leggi di piùkeyboard_arrow_down
COMPRA NUMERO
1,09 €(VAT inclusa)
ABBONATI
16 €(VAT inclusa)
25 Numeri

IN QUESTO NUMERO

access_time3 minuti
un finale col botto

Rebecca sorride sempre. L’ho incontrata per la prima volta a un fitting, la prova degli abiti che gli stilisti fanno mentre studiano le nuove collezioni. Rebecca ha 23 anni e lavora come modella per fitting e qualche passerella: quel giorno, una fredda mattina di marzo, se ne sta in piedi, mezza nuda, a provare un mini abito estivo. Il suo volto non mostra nessun brivido. Solo l’accenno di un sorriso caldo e luminoso. Ci siamo rivisti più volte. Ha sempre la stessa attitudine. In una pausa tra una prova e l’altra, mi ha raccontato che fa la modella nel tempo libero: si è laureata in Biologia e ora sta completando i due anni per la specializzazione in Biosanitaria. Il 5 ottobre scorso, in una giornata come tante altre, riceve una chiamata dalla…

access_time3 minuti
livingston

Di Livingston non ricordo nient’altro che la ragazza. Perciò controllo su Google. Livingston, Guatemala. Cittadina situata sull’estuario del Río Dulce, il fiume dolce. Popolazione: 48.588. In prevalenza discendenti di schiavi e fuggiaschi della guerra di secessione, che sfruttarono la mancanza di collegamento via terra tra Livingston e il resto del Paese per nascondersi. (È vero – mi torna in mente – in effetti siamo arrivati a Livingston navigando lentamente. Con una barca a motore. Sulle due rive qua e là spuntava una capanna. Yossi continuava a ripetere che quel posto gli ricordava Apocalypse Now). Clicco sulla fotografia della strada principale di Livingston. Case basse. Ostelli malandati. Bar. Dappertutto alto parlanti che trasmettono Bob Marley. In uno dei bar abbiamo incontrato le due ragazze inglesi. Quando due ragazzi e due ragazze buttano giù tequila bum bum…

access_time2 minuti
raccontare i fantasmi

Quando un libro, un’opera d’arte, un film, mette a disagio, quasi sempre vuol dire che ha qualcosa di buono. Ho letto Svegliami a mezzanotte di Fuani Marino (Einaudi) il giorno che è uscito. A dirla tutta mi ha rovinato il weekend e avevo deciso di non scriverne e cercato di dimenticarlo perché è un libro che racconta una storia molto delicata: quella di un suicidio. Una giovane donna − madre da tre mesi − si butta dal quarto piano. «Sentì dall’altra stanza il marito chiedere: Cos’è stato? E allora Nuccia oltrepassò la porta finestra, aperta, per affacciarsi al balcone, ma vide sotto di sé solo le teste degli inquilini del primo piano che si erano già sporti, e poi qualcuno dire oddio, e ancora passi concitati per le scale del palazzo…

access_time3 minuti
mostri

I nostri giorni sono infestati di mostri, di spettri, di bestie a sette teste. Siamo immersi nelle ore di veglia in inesauste cronache dell’orrore, i bambini ammazzati, i bambini gasati, i bambini in fondo al mare, i bambini abusati, i bambini nell’immobilità irreparabile di uno scatto, e nessuno fa niente. Questo diciamo nell’elevazione massima dello strazio: nessuno ci pensa. Noi ci pensiamo, noi sì. Accendiamo la coscienza come un cero, e nulla ci scalda più della nostra personale, inimitabile fiammella. Ecco, stare dalla parte dei bambini, eccola la soluzione. I bambini nella loro purezza incorrotta e violata ci ricordano noi stessi, da quale casa veniamo. Quando un mostro, uno spettro, una bestia a sette teste si abbattono su un bambino, e lo vediamo nel rullo di Twitter o nell’omnibus di…

access_time3 minuti
la fine di un amore

Il menu di oggi. Scandali lesbo, amori omo, verginità ridicole, perversità feticiste, voglie sado-maso, matrimoni strani. E la coppietta porta il transex a cena. E quell’altra se la fa con la moglie del suo amante. E il politico sfoggia la fidanzata di cartone. Instagram usato per comunicare le corna, Facebook per la fine di una storia. Anche su Tuttolibri, prestigioso inserto della Stampa, non si scherza: il romanzo Il terzo matrimonio di Tom Lanoye viene presentato con il meraviglioso titolo: «Gay vedovo sposa nera bugiarda e si ritrova in casa migrante scomodo». L’etica romantica nell’era di Uomini e Donne, L’Isola dei famosi e Temptation Island? Taylor Mega che scutrettola con le mutande bucate − così entrano tutti gratis. Insomma, la vita sessuale dei Morti di Fama strizzata come uno straccio bagnato…

access_time3 minuti
vanity fair

Direttore Responsabile SIMONE MARCHETTI Vicedirettore MALCOM PAGANI Direttore Moda Eventi e Progetti Speciali CRISTINA LUCCHINI Creative Director MASSIMO PITIS Design Director FEDERICA MARZIALE IADEVAIA (PITIS E ASSOCIATI) Fashion Creative Director SARAH GRITTINI Art Director ELISA ARDENI Web Editor VERONICA BIANCHINI Uffcio Centrale ELEONORA PLATANIA Caporedattore Attualità SILVIA NUCINI (Storie) Caporedattore, SILVIA BOMBINO (Presente) Vice Caporedattore, ANNA MAZZOTTI Caposervizio, NINA VERDELLI Varietà VALENTINA COLOSIMO (Spettacoli) Vice Caposervizio Moda PAOLA SALTARI Vice Caporedattore, ILARIA CHIAVACCI Bellezza VALENTINA DEBERNARDI Caposervizio, ROSSELLA FIORE Vice Caposervizio Living LAURA FIENGO (Viaggi e Lifestyle) Caposervizio Casting GISELLA GENNA Collaboratore Immagine ANDREA ANNARATONE, SARA CERVO, ALICE CROSE, MARISA ZANATTA Reparto Artistico TERESA MARRA Caposervizio, DANIELA SESENNA Vice Caposervizio, ANDREA BRINDISI, MARIANNA CISTERNINO, MASSIMO CORRADINI, ENZA PICCICUTO VanityFair.it Desk VALERIA VANTAGGI (My Business) Vice Caporedattore, LAVINIA FARNESE (People) Caposervizio RAFFAELLA SERINI (Musica e Show), Redazione FRANCESCA CIBRARIO (Lifestyle), PAOLA MANFREDI (Travel e Food), ALESSANDRA PAUDICE (Beauty) Caposervizio, FEDERICO ROCCA (Moda) Caposervizio,…

help