탐색내 라이브러리
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / 아이 및 청소년
Focus Wild Focus Wild

Focus Wild Novembre 2018

Focus Wild è la rivista per ragazzi e ragazze dai 10 ai 14 anni appassionati di animali e cuccioli. Suddivisa in due parti, nella sezione Mondo si potranno ammirare immagini fantastiche, reportage sugli animali e sul loro comportamento, interviste con personaggi famosi e tante notizie curiose; nella sezione PetClub si troveranno tutti i consigli e i trucchi per la cura dei propri animali domestici.

국가:
Italy
언어:
Italian
출판사:
Mondadori Scienza S.p.A.
더 읽기keyboard_arrow_down
구독
₩25,302
12 발행호

이번 호 내용

access_time1
pixel

MORA... SEI MIA! Un’arvicola acquatica (Arvicola amphibius) si solleva sulle zampe posteriori per annusare una mora. Questi roditori vivono in prossimità di corsi d’acqua, sono abilissimi nuotatori e si nutrono di foglie, radici, bulbi, bacche e frutta, di cui sono molto ghiotti. LOTTA ALL’ULTIMO MORSO Due esemplari di rana toro africana (Pyxicephalus adspersus) combattono per la conquista di una femmina nella riserva del Kalahari, in Botswana (Africa). Questi anfibi possono essere lunghi oltre 20 cm e pesare più di un kg: nei combattimenti durante la stagione degli accoppiamenti le dimensioni contano, perché gli esemplari più piccoli soccombono davanti ai morsi, alle spinte e alle zampate di quelli più grossi, che a volte finiscono col cibarsi dei loro rivali.…

access_time1
editorial

Cari lettori, l’inverno si avvicina ed è in questo periodo che gli animali si preparano ad affrontarlo.Vi raccontiamo come: dall’orso famelico, allo scoiattolo che conserva i funghi, al riccio che... non si chiude più a riccio! Roberto Marchesini ci parla invece di animali che scappano dalle loro prigioni, che saltano fuori dai camion diretti al macello, che si ribellano alla vita a cui l’uomo li costringe, così diversa da quella che vorrebbero. In poche parole, di quegli animali che lottano per vivere liberi e felici: anche loro, come noi, ne hanno il diritto (pag. 38). Ci scrivete che cosa ne pensate? Buona lettura, Chiara (e Vito) cborelli@gujm.it VOLETE METTERVI IN CONTATTO CON NOI E MANDARCI I VOSTRI CONTRIBUTI? E-mail: redazione@focuswild.it Facebook: www.facebook.com/rivistaFocusWild / Posta: Focus Wild via Battistotti Sassi 11/A 20133 Milano…

access_time1
il furto del coniglio

Giornata difficile per un coniglio e per una giovane volpe rossa (Vulpes vulpes) alle prese con una delle sue prime battute di caccia. Mentre la volpe sta gironzolando con il suo bottino in bocca - uno sfortunato coniglio - nei prati del San Juan Island National Historical Park, nel nord degli Stati Uniti (1), all’improvviso un’aquila di mare testabianca (Haliaeetus leucocephalus) piomba dal cielo per strapparle la preda (2) afferrandola con i potenti artigli. Ma la volpe non molla subito il suo pranzo e così viene “agganciata” e sollevata a diversi metri da terra (3): l’aquila, dopo aver trasferito il coniglio da un artiglio all’altro, ha mollato la volpe che è caduta a terra da qualche metro di altezza (4)!…

access_time3
notizie dal mondo

Dritto al cuore Coraggio da pecora Australia. Quando un branco di cani randagi è entrato nell’allevamento di pecore a Victoria, in un attimo è scoppiato il finimondo. Diversi membri del gregge sono stati uccisi ma quando i cani hanno attaccato la pecora Elmina e il suo agnellino, Razili, la mamma ha lottato come un leone per proteggere il suo piccolo e salvarlo da morte certa. Non possedendo particolari armi di difesa, la pecora ha nascosto dietro di sé il suo cucciolo e ha usato il suo corpo come scudo per cercare di respingere gli aggressori. Ha combattuto fin quasi alla morte ma alla fine è riuscita a salvare Razili. Il proprietario dell’allevamento ha trovato Elmina così malconcia che ha pensato di sopprimerla, ma grazie all’intervento dei volontari del Victorian Lamb Rescue, un’associazione…

access_time3
noi voliamo non

STRUZZO ( STRUTHIO CAMELUS ) Lo struzzo vive in Africa ed è l’uccello più alto e più grande del mondo: raggiunge un’altezza di 2 metri e mezzo e un peso di 130 kg. Proprio le sue dimensioni, unite al fatto di non avere lo sterno carenato su cui, negli altri uccelli, si ancorano i muscoli adatti al volo, gli impediscono di alzarsi da terra. In compenso le possenti gambe, dotate di muscoli molto sviluppati, fanno di lui un corridore senza rivali: può arrivare a una velocità di 70 chilometri all’ora! CORMORANO ( PHALACROCORAX HARRISI ) Il cormorano attero delle Galapagos (Phalacrocorax harrisi) è, tra le 40 specie esistenti, l’unico ad aver perso la capacità di volare: vive in un’area priva di predatori naturali e ricca di cibo. Non ha, quindi, un motivo reale per…

access_time6
riserve per l’inverno

L’inverno, per le basse temperature e la scarsità di cibo, è la stagione più difficile per la fauna selvatica. Molti animali si spostano, scendendo di quota o affrontando lunghe migrazioni verso luoghi più miti e accoglienti. Altri, invece, restano e per sopravvivere devono fare più scorte che possono per affrontare il periodo di carestia. Così, prima dell’arrivo dell’inverno alcuni mammiferi mangiano di più per accrescere il proprio strato di grasso sottocutaneo, utile sia come isolante per limitare la dispersione di calore sia come riserva energetica da cui attingere. Volpe e cinghiale, ma anche stambecco, camoscio e cervo la consumano poco alla volta quando il cibo scarseggia. Per orso, marmotta, tasso e riccio il tessuto adiposo è invece indispensabile per restare in vita durante i lunghi mesi del letargo. GRASSO È BELLO L’orso…

help