탐색내 라이브러리
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / 과학
Geo ItaliaGeo Italia

Geo Italia Ottobre 2015

Geo è un mensile che non propone solo luoghi da sogno ma anche cosa c’è dietro quei luoghi, dietro la loro attualità. Con uno stile che coniuga emozione e approfondimento, con dossier a tema, con servizi su popoli, geografia umana, natura, spedizioni, scienza, ambiente, spiritualità. Ma anche con storie italiane: per recuperare memorie e tradizioni, patrimonio naturalistico e antropologico.

국가:
Italy
언어:
Italian
출판사:
Mondadori Scienza S.p.A.
더 읽기keyboard_arrow_down

이번 호 내용

access_time1
l’asfalto del futuro viene dalle alghe

Che il traffico stradale sia responsabile di un enorme consumo di petrolio è un dato di fatto: in fin dei conti, quasi tutte le automobili e i camion funzionano a benzina o a gasolio. Ma che la stessa costruzione delle strade implichi il consumo di grandi quantità di petrolio, è meno evidente. Senza bitume, che si ottiene dal petrolio greggio, la produzione delle odierne superfici stradali non sarebbe infatti possibile. O forse sì? Un team di scienziati francesi è riuscito a sostituire la frazione petrolifera contenuta nell'asfalto con residui di microalghe. I produttori di cosmetici utilizzano queste piante per la preparazione di creme naturali; i produttori di alimentari le usano come integratori nutrizionali. I loro residui finiscono solitamente tra i rifiuti, oppure vengono inceneriti. Un gruppo di ricercatori dell’Università di Nantes, mettendo sotto pressione…

access_time1
salvare la foresta pluviale con il denaro

DA LONTANO, il disboscamento dell’Amazzonia ci appare una barbarie attuata da avidi sfruttatori privi di scrupoli. Quel che dimentichiamo è che pochi secoli fa in Europa è avvenuta la stessa cosa. Per esempio, in Germania la Foresta Nera è stata quasi interamente rasa al suolo da coltivazioni e miniere. Ma oggi, come possiamo salvare le foreste vergini che ancora rimangono? Questa responsabilità, secondo il presidente ecuadoriano Rafael Correa, è anche nelle mani delle nazioni industrializzate. Perciò nel 2007 propose al mondo un patto: al prezzo di 3,6 miliardi di dollari Usa l’Ecuador sarebbe stato disposto a rinunciare a estrarre il petrolio che si trova sotto il parco nazionale di Yasuní. La somma corrispondeva a circa la metà di quanto all’epoca avrebbe fruttato la vendita del greggio sul mercato. Era un…

access_time1
danza in onore degli dei

Come un nuotatore, la danzatrice Shanti stende le braccia, quasi volesse immergersi nel mare di fiori tropicali che la circonda. La scena si svolge nel tempio indù del villaggio di Dasada, nello Stato indiano del Gujarat. Questo movimento è parte del Bharata Natyam, una coreografia studiata con estrema cura. I fiori hanno un ruolo importante per molti aspetti: come decorazione per i capelli (come il gelsomino bianco che adorna la treccia della donna), come offerta votiva e anche come fonte d’ispirazione; infatti, alcuni movimenti della danzatrice ricordano il dondolio dei fiori nel vento.…

access_time1
metti alla prova le tue conoscenze sui… libri

1 Quanto si impiegherebbe a percorrere a piedi, senza fare pause, tutti gli scaffali della biblioteca più grande del mondo? A | 1 anno e 125 giorni B | 11,25 giorni C | 59 ore 2 Qual è il manoscritto più costoso del mondo? A | Il Codice Leicester B | La prima Bibbia di Gutenberg C | Il diario di Henry Ford 3 Quale di questi uomini famosi non si è mai distinto per le sue doti di lettura veloce? A | Woody Allen B | John F. Kennedy C | John Stuart Mill 4 Di quale di questi classici esiste già una traduzione in klingoniano (la lingua usata nei film di Star Trek)? A | Del Nuovo Testamento B | Del romanzo cult Guida galatticaper gli autostoppisti C | Del dramma di Shakespeare Amleto,principe di Danimarca 5 Chi fu il primo scrittore a consegnare…

access_time1
a dieta con i microbi

Ovvio: i batteri che provocano la diarrea aiutano anche a perdere peso. Ma non è quello che ha in mente il farmacologo Sean Davies quando parla dei suoi microbi per il dimagrimento. Ha modificato geneticamente il batterio Escherichia coli in modo da evitare che causi problemi di stomaco o di intestino, ma al tempo stesso promuova la perdita di peso. Il microrganismo così modificato, infatti, produce una sostanza in grado di dare una sensazione di sazietà, sopprimendo l'appetito. Questa sostanza, dal nome complesso di N-Acilfosfatidiletanolammina (Nape), viene normalmente prodotta nell'intestino tenue non appena si introduce del cibo. Attraverso la circolazione sanguigna, questa sostanza comunica al cervello la sensazione di sazietà. Nelle persone cronicamente obese questo meccanismo non funziona bene, dato che il loro organismo produce Nape in quantità insufficiente. Gli esperimenti…

access_time2
il regno delle invenzioni

Ca. 2570 a.C. Le scoperte archeologiche dimostrano che già in quest’epoca così remota i cinesi ricavavano la seta dal dipanamento del bozzolo dei bachi. La preziosa materia prima divenne la colonna portante delle esportazioni e diede enorme impulso al commercio estero. Praticare la sericoltura fuori dei confini nazionali era vietato e i trasgressori venivano condannati a morte. III secolo a.C. I cinesi, maestri mondiali nella metallurgia, sviluppano l’aratro in ferro. Il primitivo attrezzo agricolo si trasforma in un robusto utensile da taglio regolabile per dissodare il terreno. Un’invenzione che cambia il volto dell’agricoltura. 105 Anno della presunta scoperta della carta da parte di Ts’ai Lun, alto funzionario dell’imperatore. In realtà in Cina si scriveva su materiali composti di fibre vegetali compresse già in epoca precedente. La prima cartiera europea risale solo al 1100 e fu…

help