탐색내 라이브러리
패션
Vogue Italia

Vogue Italia Settembre 2018

Moda, beauty, cultura. E poi viaggi, design, architettura, cinema. E ancora personaggi, eventi, news e curiosità. Il mondo di VOGUE Italia. Internazionale ed esclusivo. E insieme a VOGUE Italia potrà apprezzare anche i suoi splendidi supplementi.

국가:
Italy
언어:
Italian
출판사:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
빈도:
Monthly
더 읽기
구독
₩27,281
12 발행호

이번 호 내용

2
intanto, altrove

È lo spirito del tempo, quello che si manifesta in forma di post e like, a chiedere ai giornali di moda – oggi che, tra carta e social media, raggiungono un pubblico vasto come mai prima d’ora – soprattutto una cosa: di fotografare la realtà in modo autentico. Di rappresentare la bellezza per quello che è: nella sua larga diversità di forme, età, razza, genere; nella sua onesta, inevitabile imperfezione. E in effetti anche Vogue Italia, come tanti altri Vogue nel mondo, a questi temi presta attenzione ogni giorno e non da oggi. Eppure. Eppure c’è stato un tempo, e chissà che poi non ritorni, in cui alla fotografia di moda veniva chiesto di fare un lavoro diverso: di dare forma ai sogni. In effetti, in un momento storico in cui rabbia,…

3
fool’s paradise

Azzurro dell’acqua, azzurro dell’aria. E lei proprio tra i due, rossa sugli scogli bianchi come una goccia di sangue che gli anni abbiano solidificato. Vi mettevo finalmente piede, borsa in spalla, mentre la barca spariva verso il continente in un ribollire di schiuma, motori al massimo, come se temessero i sortilegi di una sirena. Lì eravamo a casa loro. La sera calava sulla piramide invertita del tetto scala. Era da “Il disprezzo”, Moravia rivisto da Godard, che sognavo la Villa Malaparte? Ma per quale oscura ragione il film ne faceva il teatro di un disastro sentimentale? La perversione di Godard: scegliere un paradiso di luce per farvi calare la notte. Arx tarpeia Capitoli proxima. La rupe Tarpea è prossima al Campidoglio. Dalla gloria all’abisso. Dall’amore al disprezzo. Ero venuto sull’isola per…

4
trouble in paradise

Lorenzo si svegliò in ospedale e si accorse di non amare più la sua fidanzata. C’era stato un incidente, questo era chiaro. Lorenzo ricordava distintamente di una vacanza a Cortina, e di come non aveva avuto il coraggio di ammettere, né con la fidanzata né con gli amici, di aver sciato una sola volta in vita sua, da ragazzino, durante un soggiorno in Lombardia. E così si era fatto prestare una tuta da sci arcobaleno, aveva noleggiato l’intero equipaggiamento e, terrorizzato, si era imbarcato su una funivia che si innalzava lungo il fianco scosceso della montagna, su verso le nuvole. Dove sarebbe finito? Nel Valhalla? Un indizio: verso la morte. Perché è questo che Lorenzo pensò, giunto in cima. Lì il sole non splendeva più, e una furia gelida e cristallina li avvolse.…

3
paradise found

Per molto tempo ho creduto che il paradiso fosse blu. Così è stata la mia vita, per la maggior parte del tempo: blu. Alla deriva su una nave per mille giorni, da solo nell’oceano, per poi annegarci dentro. Gialla è stata la parte più breve. Sono morto da ragazzo, un soldato bambino nel deserto del Sahara, scomparso la mattina stessa in cui viene paracadutato lì, nel punto in cui l’Egitto sfiora la Libia. Nera è stata la mia prima vita. Costretto a fissare lo schermo spento di una tv per quarantadue anni in un ospedale psichiatrico di Wichita, Kansas – o forse stavo fluttuando nello spazio infinito? Quando sono arrivato al rosso (ballando per l’Imperatore Shunzhi), ho capito le regole del gioco. Vita dopo vita precipitavo di colore in colore…

2
il paradiso è possibile

Il Paradiso è qualsiasi cosa vogliamo. Come potrebbe essere altrimenti, del resto? Come potrebbero, per esempio, abitare nello stesso Paradiso Coco Chanel e Primo Levi? Il Paradiso dell’uno sarebbe l’inferno dell’altro. E così, tutti noi andiamo nel Paradiso che desideriamo di più. Se vuoi essere giovane e bello in eterno, nessun problema. Oppure puoi invecchiare con grazia, raggiungere la maturità, e ricominciare tutto daccapo, a diciotto anni. Se vuoi innamorarti per sempre, puoi farlo. E se invece preferisci innamorarti ogni sera di una persona diversa, anche questo può accadere. Il Paradiso è una città luccicante, piena di ristoranti a tre stelle Michelin e negozi di lusso. Oppure… Il Paradiso è un grande prato verde, punteggiato di pecore, dove l’unico suono è quello gentile della brezza… Oppure... Il Paradiso è la tua casa dell’infanzia; la parete di una montagna che…

2
voi siete immortali

Se non fosse stato per Catherine, una paziente che venne da me lamentando fobie e attacchi di panico, sarei ancora scettico sulla vita dopo la morte. Era il 1980, dirigevo il dipartimento di psichiatria di Miami, quando lei – durante le sedute di ipnosi regressiva – iniziò a descrivermi le vite passate. La sua terapia è stata così illuminante da spingermi immediatamente a fare ricerche. Ero curioso. Volevo risposte. E così è stato: siamo esseri spirituali immortali, non moriremo mai e non saremo mai separati energeticamente dai nostri cari e dalle nostre anime gemelle. Esistiamo prima della nascita nel corpo fisico, ed esisteremo dopo la morte, perché non c’è morte. Ma solo vita. Da quel momento ho utilizzato la terapia della regressione su più di quattromila pazienti, nel mio studio e…