ONTDEKKENBIBLIOTHEEK
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Fashion
ELLE ItaliaELLE Italia

ELLE Italia

Numero 32 - 2019

La miglior lettura in tempi di moda. Le ultime tendenze della moda. Le inchieste al femminile. Lifestyle e attualità. Bellezza e benessere. Destinazioni di viaggio. E ancora cinema, musica, arte, libri, eventi. Lo stile fresco e unico della rivista femminile più venduta nel mondo.

Land:
Italy
Taal:
Italian
Uitgever:
Hearst Magazines Italia spa
Meer lezenkeyboard_arrow_down
EDITIE KOPEN
€ 2,31(Incl. btw)
ABONNEREN
€ 40,70(Incl. btw)
50 Edities

IN DEZE EDITIE

access_time3 min.
elle italia

Maria Elena Viola Direttore Responsabile Elle Italia - direttoreelle@hearst.it Antonella Antonelli Creative Director - aantonelli@hearst.it PILAR IBANEZ Art Consultant - piban@me.com ELENA MANTAUT Vicedirettore Vicario - emantaut@hearst.it BENEDETTA DELL’ORTO Vicedirettore Vicario Moda - bdellorto@hearst.it PIERA DETASSIS Editor at large Cinema ed Entertainment Ufficio centrale MICHELA GATTERMAYER Vicedirettore - mgattermayer@hearst.it CLAUDIA VALERIANI FAGNONI Vicedirettore - cvaleriani@hearst.it MONICA CECI Caporedattore centrale (Attualità) - mceci@hearst.it STEFANIA SPERZANI Caporedattore (Attualità) - ssperzani@hearst.it Attualità SILVIA LOCATELLI Vicecaporedattore - slocatelli@hearst.it FEDERICA FURINO Caposervizio - ffurino@hearst.it ILARIA SOLARI Caposervizio - isolari@hearst.it PAOLA MARAONE Inviato - pmaraone@hearst.it FRANCESCA BUSSI - fbussi@hearst.it DESIRÉE PAOLA CAPOZZO - dcapozzo@hearst.it ISABELLA LECHI - ilechi@hearst.it Lifestyle GABRIELLA GRASSO Vicecaposervizio - ggrasso@hearst.it Bellezza & benessere MICHELA MOTTA Caporedattore - michela.motta@hearst.it BARBARA PELLEGRINI Vicecaposervizio - bpellegrini@hearst.it BARBARA LALLI - blalli@hearst.it VALENTINA SORRENTI - vsorrenti@hearst.it ELISABETTA SETTEMBRINI - esettembrini@hearst.it Grafici MAURIZIO ZORAT Caporedattore (Coordinamento)- mzorat@hearst.it CRISTINA NEGRI Caporedattore - cnegri@hearst.it DUNA GALLONE Caposervizio - dgallone@hearst.it ROBERTO LORENZINI Caposervizio - rlorenzini@hearst.it RITA BIANCHI Vicecaposervizio - rbianchi@hearst.it ELENA PEZZOTTA Vicecaposervizio - epezzotta@hearst.it SILVIA BENNATI…

access_time3 min.
ci sono almeno dieci buone ragioni

per seguire la prossima Mostra del cinema di Venezia. Quelle serie ve le racconta la nostra squadra di super esperte, capitanata da Piera Detassis, che ha selezionato per voi il “meglio” della 76esima edizione della kermesse lagunare, cui sarà dedicato anche il prossimo numero di Elle. Io mi permetto il lusso di snocciolarvi il mio personalissimo best of, che è a tema monografico: gli uomini. Mai abbiamo visto così tanti attori internazionali e tutti di prima grandezza sullo stesso tappeto rosso, salvo quello degli Oscar certo, che però è così lontano dalle nostre latitudini da spegnere ogni furore. Sapere invece che arrivano direttamente “a casa nostra” e tutti insieme i sex symbol più amati degli ultimi 20 anni (o sono 30?) un po’ di emozione me la mette in corpo,…

access_time3 min.
diteloa elle

PROFUMO D’ESTATE Maria Elena, ciao. Leggo il tuo editoriale sull’estate di quando andavamo a scuola e sull’estate di noi “grandi” (Elle 28) e sento la voglia di scriverti che cosa hanno suscitato in me le tue parole. Ecco, malinconia. Tanta. Non ti nascondo che il tuo editoriale mi ha sbattuto in faccia tutto quello che cerco sempre di non vedere. La verità scomoda. Quella che ti dice: smettila di crederti felice come fingi di essere. Almeno a me stessa, forse, dovrei smetterla di mentire. E dovrei ammettere che, sì, quella spensieratezza mi manca. E che il profumo dell’estate, a volte, va a stimolare l’amigdala attraverso emozioni tristi. Questo fa di me una persona triste? No. Oggi indosso un paio di pantaloni morbidi, giallo ocra, abbastanza luminosi da ricordarmi che basta poco…

access_time3 min.
la vera passione vede tutto

Va avanti da tre mesi. Cosa facevo prima non riesco a ricordarmelo. La vita per me è cominciata da quando abbiamo fatto l’amore, e non abbiamo più smesso. Io non sapevo prima cosa fosse un altro corpo, e neanche il mio. In fondo ci conosciamo poco, ci vediamo e in un momento siamo a letto. Il resto del tempo lo passiamo a pensare a quando finalmente staremo insieme. Senza di lui non respiro, non me lo scordo nemmeno quando dormo. Sarebbe tutto bello, ma sono tormentata da un dubbio, è solo attrazione fisica o amore? Milena Ma che te lo chiedi a fare? La passione è una, e comprende tutto. Come fai a distinguerla dall’amore, quando senza l’altro non respiri? Il desiderio è cieco ma ci vede bene. Vede ciò che…

access_time1 min.
storie intramontabili di amore e di letto

Lui è Charlot, straccione elegante, gli occhi neri da démone angelico, nullatenente e padrone del mondo perché non possiede niente, è un uomo libero. Charlot si innamora della bella fioraia (Virginia Cherrill), che è cieca ma con una costosa operazione potrebbe tornare a vedere. Riuscire a guarirla diventa l’impresa di Charlot. Anche lei lo ama. Lo immagina come un bel giovane alto e facoltoso, in tight e cilindro. Ed ecco l’evento: Charlot incontra un miliardario ubriaco che lo tratta come il migliore amico e gli offre il danaro per la ragazza, ma appena gli passa la sbronza rinnega tutto. Poi Charlot e il riccone si rivedono, lui è di nuovo sbronzo, di nuovo è come un fratello, e gli dà la cifra che occorre per l’operazione. Ma ci sono i…

access_time3 min.
cose b elle

Photo finish Uno dei suoi ultimi assistenti di studio ricorda ancora come, minato nel fisico, Guy Bourdin avesse trattenuto l’intera troupe fino alle 5 del mattino, alla ricerca dello scatto perfetto: voleva che uno sbaffo di luce colpisse ciascuno dei 20 bicchieri da lui appoggiati su un tavolo ore prima. Un rompicapo impossibile, che qualsiasi altro collega avrebbe risolto con un tocco di Photoshop ma che lui, purista com’era, si ostinava a voler realizzare con il solo mezzo di cui riteneva di disporre: la macchina fotografica. Perfezionista fino all’ossessione, visionario, surrealista e geniale come pochi – il suo mentore, non a caso, fu Man Ray – Bourdin dimostrò al mondo che il suo obiettivo era in grado di generare una dimensione parallela, talvolta inquietante, talvolta trasognante, semplicemente esasperando al massimo la…

help