ONTDEKKENBIBLIOTHEEK
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Fashion
Gioia!Gioia!

Gioia! Numero 36 - 2018

Il giornale delle belle idee. Positivo, dinamico, coinvolgente.

Land:
Italy
Taal:
Italian
Uitgever:
Hearst Magazines Italia spa
Meer lezenkeyboard_arrow_down
EDITIE KOPEN
€ 1,15

IN DEZE EDITIE

access_time3 min.
editoriale

In principio era la preghierina della sera. Il lungo elenco di richieste a Gesù prima di andare a letto, come se fosse Babbo Natale. Fammi essere sempre buona, fa che la maestra non mi interroghi, fa che mi comprino la Barbie Superstar… Poi la messa per lumare i ragazzi. Tassativa quella delle 11.30, era lì che tra l’omelia incalzante di padre Augusto e il via-vai strombazzante dei motorini sul piazzale antistante alla chiesa, dardeggiavano sguardi, fiorivano amori, nascevano e morivano flirt concordati per interposta persona («Mauro chiede se vuoi metterti con lui»), primo caso di relazioni a distanza per abuso di platonismo. La religione era un pretesto. Tutte noi ragazzine si aspettava il mese di maggio per vedersi alle 7 di sera in una piazzetta a dire il…

access_time1 min.
www.gioia.it il sito delle idee

CAMICIA BIANCA: ADESSO SI PORTA COSÌ 20 buoni motivi per innamorarsi del capo più democratico e cool del guardaroba: il must have del prossimo autunno-inverno! Clicca su gioia.it/moda/abbigliamento Cerca gioiamagazine ■…

access_time1 min.
nel prossimo numero...

ANDREA GANDINI (GETTYIMAGES) Speciale prêt-à-porter seconda puntata I colori più caldi e le tendenze più cool per vivere l’autunno ■…

access_time2 min.
scrivici!

Noi siamo ancora qua! Meravigliosa Maria Elena, intanto complimenti per il vostro settimanale che è per me il più smart tra i settimanali femminili. Sono lettrice di Elle fin dal primo numero, avevo 16 anni e spendevo la paghetta in carta stampata già allora. Non nascondo un po’ di malinconia. Gioia! è la coccola settimanale ed Elle quella mensile ed ora dovrò rinunciare a una delle due. Conto su di lei e sulla sua redazione per non sentirne la mancanza. In bocca al lupo per questa nuova prestigiosa avventura. E sempre viva il lupo. Un abbraccio Alessandra Chiotti Cara Gioia!, cara Maria Elena, cari tutti: stamani compro il “nostro” giornale e leggo nell’editoriale la notizia bomba: tu te ne vai a…

access_time2 min.
mi sono innamorato ma lui non mi vuole

BARBARA ALBERTI SCRITTRICE. UNA SPIA DELL’AMORE (ILLUSTRAZIONE DI MAURIZIO ZORAT) Sono tornato nello stesso villaggio vacanze dell’anno scorso per rivederlo. Mi sono innamorato dell’animatore, studente di medicina. Ho capito subito che era gay. Qualche aperitivo insieme, una sera ho provato a baciarlo e lui ha detto: «No, questo no». E io: «Credevo che fossi gay». Lui: «Sì, lo sono, ma ho già un ragazzo, mica vado con tutti!». Un colpo al cuore: così io sarei «tutti»? L’ho pensato tutto l’anno, come da bambino quando mi innamoravo dei compagni di gioco del mare che non avrei rivisto più. Ed eccomi qui, che bevo e lo guardo mentre lui lavora tenendo allegri gli ospiti. Lui è sempre amabile, ma fa finta di niente. Quest’anno siamo in due: c’è anche un…

access_time1 min.
quando l’albero delle corna cresce vigoroso

Un mese prima delle nozze, lo trovo a letto con mia cugina.Credevo fosse un capriccio, credevo che mi avrebbe chiesto perdono in ginocchio, invece era sollevato, diceva: «Noi ci amiamo». Dopo un anno, è tornato e l’ho perdonato. Ora siamo sposati e lui è innamoratissimo, ma io sto guardando un altro, e non ci limiteremo a guardarci. Mi piacerebbe tradire mio marito... Credi che lo faccia per dispetto? Forse, ma sono pazza di quell’altro. Tilde Sarà un matrimonio movimentato. L’albero delle corna è giovane ma crescerà, vigoroso, perché piantato per tempo, ancora prima di sposarvi. Tradirti a un passo dalle nozze, e intanto mandare avanti i preparativi per la cerimonia fingendo notte e giorno, è imperdonabile. E difatti non lo hai perdonato. Te lo sei ripreso, ma quanto…

help