EXPLORARBIBLIOTECAREVISTAS
CATEGORIAS
EM DESTAQUE
EXPLORARBIBLIOTECA
Infantil & Adolescentes
Focus Wild

Focus Wild Marzo 2018

Focus Wild è la rivista per ragazzi e ragazze dai 10 ai 14 anni appassionati di animali e cuccioli. Suddivisa in due parti, nella sezione Mondo si potranno ammirare immagini fantastiche, reportage sugli animali e sul loro comportamento, interviste con personaggi famosi e tante notizie curiose; nella sezione PetClub si troveranno tutti i consigli e i trucchi per la cura dei propri animali domestici.

País:
Italy
Língua:
Italian
Editora:
Mondadori Scienza S.p.A.
Ler Mais
COMPRAR EDIÇÃO
3,05 €(IVA Incl.)
ASSINATURA
20,37 €(IVA Incl.)
12 Edições

Nesta edição

1 minutos
pixel

A ME BASTA UN TOCCO Per il procione (Procyon lotor) le zampe anteriori sono molto importanti: su queste, infatti, sono localizzati dei peli tattili, chiamati vibrisse, utilissimi per esplorare gli oggetti. Il suo senso più sviluppato è proprio quello del tatto. DAMIGELLE ALLA FINESTRA Due damigelle osservano l’obiettivo del fotografo, attraverso i buchi fatti da un bruco in una foglia. Questi insetti, molto simili alle libellule, hanno occhi composti molto distanziati tra loro; sono costituiti ognuno da oltre 20 mila occhi elementari chiamati ommatidi, che garantiscono loro una visione quasi a 360°.…

1 minutos
editore

Cari lettori, in questo numero abbiamo viaggiato negli angoli più remoti della Terra alla scoperta di animali stranissimi. È la realtà (anzi, la natura) che supera la fantasia: guardate il servizio a pag. 12 e lasciatevi stupire! L’avventura è poi proseguita vicino a casa, trascorrendo 24 ore in un canile per capire come passano la giornata i nostri amici cani. E poi siamo stati nel bosco con lo scoiattolo rosso, un vero atleta e... finalmente ho capito perché il mio gatto Catone fa quello strano “meee, meee...” prima di catturare le sue prede. E bravo Catone! mail: spozzoli@gujm.it VOLETE METTERVI IN CONTATTO CON NOI E MANDARCI I VOSTRI CONTRIBUTI? E-mail: redazione@focuswild.it Facebook: www.facebook.com/rivistaFocusWild/ Posta: Focus Wild via Battistotti Sassi 11/A 20133 Milano…

1 minutos
adesso ti prendo!

Al Katmai National Park, in Alaska, è la stagione in cui i salmoni rossi (Oncorhynchus nerka) risalgono la corrente del fiume per deporre le uova e gli orsi si radunano lungo il corso d’acqua per farne una scorpacciata. Un giovane esemplare di orso bruno (Ursus arctos), si lancia a capofitto nell’acqua per procurarsi il cibo (1). Ma la sua tecnica di pesca non è ancora del tutto perfezionata e lo porta a un “ammaraggio” non proprio perfetto (2). Risultato? Una clamorosa spanciata che solleva una grande quantità di acqua (3) e che mette in fuga i salmoni, impedendo all’orso di assicurarsi la preda. Sbagliando si impara!…

4 minutos
notizie dal mondo

Dritto al cuore Un paese in rivolta mette in salvo un cervo Francia. Se l’è vista brutta il cervo che, inseguito da decine di cani da caccia, è riuscito a trovare rifugio in un prato di Bonneuil-en-Valois, nel nord della Francia. Stremato dalla fatica e dalla paura, con le zampe martoriate dai morsi e la lingua a penzoloni, il povero animale (nella foto sotto) sembrava già spacciato, quando gli abitanti del paese sono accorsi in sua difesa. Come riporta il giornale francese Le Parisien, “alcuni paesani hanno avvisato il sindaco, altri insultavano i cacciatori mentre il proprietario del giardino dove si era rifugiato il cervo si è rifiutato di farli entrare in casa sua”. Agli uomini con le doppiette non è rimasto che alzare i tacchi e andarsene, mentre il malconcio cervo…

4 minutos
e tu sei chi ?

DIAVOLO SPINOSO (Moloch horridus) A dispetto delle apparenze e del nome, questo piccolo rettile lungo non più di 20 cm e interamente ricoperto di grandi spine (lo vedi tutto intero nel sommario, a pagina 6) non è per niente aggressivo. Si mimetizza perfettamente negli aridi ambienti desertici dellAustralia centrale, grazie alla colorazione a macchie dorate e marroni che lo rende quasi impossibile da individuare, ma non sfrutta la sua armatura solo per difendersi dall’attacco dei predatori. Si è infatti scoperto che le numerose spine formano una complicata trama di scanalature che trattiene le gocce di rugiada, le condensa e convoglia l’acqua verso la bocca. Un ingegnoso modo per dissetarsi in mezzo al deserto! AYE-AYE (Daubentonia madagascariensis) È un lemure, e come tale vive soltanto in Madagascar, ma somiglia a un gatto con il…

6 minutos
un giorno in canile

In Italia ci sono moltissimi canili e certamente anche vicino a dove vivi tu ce n’è uno. Si differenziano tra loro, però, per vari aspetti. In primo luogo per il numero di cani che ospitano: ce ne sono alcuni molto piccoli, con una trentina di animali, e altri all’interno dei quali ce ne sono più di 200. Naturalmente questa differenza incide sul numero di persone che vi lavorano e sui costi di gestione della struttura. Ma... che cosa succede dentro a un canile ogni giorno? Gli ospiti di un canile non hanno solo bisogno di mangiare e di un box pulito, ma anche di fare attività, come giocare e passeggiare. LA MATTINA Di prima mattina un gruppo di addetti ai lavori entra in canile e un gran numero di cani lo accoglie abbaiando. I…