Focus Wild

Focus Wild Giugno 2021

Focus Wild è la rivista per ragazzi e ragazze dai 10 ai 14 anni appassionati di animali e cuccioli. Suddivisa in due parti, nella sezione Mondo si potranno ammirare immagini fantastiche, reportage sugli animali e sul loro comportamento, interviste con personaggi famosi e tante notizie curiose; nella sezione PetClub si troveranno tutti i consigli e i trucchi per la cura dei propri animali domestici.

Ler Mais
País:
Italy
Língua:
Italian
Editora:
Mondadori Scienza S.p.A.
Periodicidade:
Monthly
3,05 €(IVA Incl.)
20,37 €(IVA Incl.)
12 Edições

nesta edição

1 minutos
pixel

UN, DUE... UN, DUE... AL PASSO! Appena nati, i piccoli d’oca (paperi) restano nel nido per cinque giorni e, quando finalmente escono, si spostano insieme ai genitori. Poi, intorno ai due mesi, c’è il battesimo del volo. Da quel momento diventano indipendenti: sono infatti ottimi volatori, oltre che uccelli acquatici. « CHIUDI IL BECCO!» Lo storno (Sturnus vulgaris) è un uccello che di solito si sposta in grandi stormi compatti e non a caso, perché essere in tanti è una strategia vincente: si riduce il rischio di essere predati e ci si difende meglio. Ma quando si trova a fronteggiare un suo simile, dà vita a un piccolo incontro di scherma. Assume una posizione eretta e utilizza il lungo becco come arma per colpire il rivale.…

1 minutos
editore

Cari lettori, ogni mese grazie a Focus Wild mi rendo conto di quanto gli animali siano sorprendenti. Per esempio, su questo numero vi raccontiamo gli strani modi in cui riescono a dormire (impensabili per noi umani): il bradipo si riposa appeso a un ramo, il pipistrello a testa in giù, l’airone su una gamba sola… andate a pag. 12! Se poi siete appassionati di fotografia naturalistica, a pag. 32 scoprirete il lato “oscuro” di alcune foto, apparentemente meravigliose di animali selvatici. Diciamo no a chi non rispetta la Natura! Un abbraccio sarah.pozzoli@mondadori.it…

1 minutos
i nostri esperti di questo numero

SONIA CAMPA Docente presso il Master universitario in Etologia degli Animali d’Affezione dell’Università di Pisa; si occupa della relazione uomo-gatto e uomo-cane. MARCO COLOMBO Naturalista (nel 2007 ha scoperto una nuova specie di ragno in Sardegna), fotografo (premiato nei più prestigiosi premi), divulgatore. GÉRARD MANGIAGALLI Veterinario, presidente di Milano Natura (www.milanonatura.it). UGO MELLONE Naturalista (autore di ricerche sulle migrazioni degli uccelli) e fotogiornalista specializzato in specie minacciate. GIULIA PARACCHINI Istruttore cinofilo, consulente della relazione felina, operatore di zooantropologia assistenziale e didattica. DUNIA RAHWAN Biologa, , occupa della riabilitazione dei cani di canile. Appassionata di etologia e di immersioni subacquee. FRANCESCO TOMASINELLI Dottore in Scienze ambientali marine, naturalista e fotografo specializzato in scienza, viaggi e natura.…

1 minutos
piccoli mondi

LA DEPOSIZIONE DELLE UOVA DELLA SALAMANDRA MACULATA SI RIPETE OGNI ANNO, TRA FEBBRAIO E APRILE, NEGLI STAGNI DEL NORD AMERICA.…

3 minutos
notizie dal mondo

Dritto al cuore Salvataggio in alto mare Mare delle Andamane. Senza l’intervento di un militare della marina tailandese, sarebbe finita male per quattro gattini rossi abbandonati su una nave che stava affondando. Quando sull’imbarcazione è scoppiato l’incendio, l’equipaggio se ne è andato abbandonando i micetti, che per puro caso sono stati scoperti dai militari alcuni giorni dopo, durante una ricognizione per scongiurare sversamenti di carburante in mare. Il sottufficiale Wichit Pukdeelon stava osservando la nave con una fotocamera quando, nel mirino, ha visto le testoline rosse dei gatti, l’uno accanto all’altro su una trave. Il marinaio ha indossato un giubbotto di salvataggio e ha nuotato fino alla barca capovolta, si è caricato in spalla un animale alla volta e ha fatto la spola per metterli in salvo. Ora i fortunati gatti naufraghi…

5 minutos
come dormono gli animali ?

A noi umani, quando vogliamo dormire, piace stare comodi e al calduccio nel letto, sotto alle coperte, e possibilmente in una casa, a meno che non si tratti di camping o scampagnate notturne. Ma come dormono gli animali? Spesso si leggono articoli su quelli che dormono di più, quelli che dormono di meno, e i vari record, ma poco peso viene dato ai luoghi e alle modalità di riposo delle altre specie, che però sono altrettanto interessanti. Scopriamone insieme alcuni! VICINI VICINI SI STA PIÙ CALDI Per gli animali dormire allo scoperto può essere pericoloso: nelle fasi di incoscienza un predatore potrebbe ucciderli. Ecco perché alcuni hanno evoluto comportamenti “fossori”, cioè scavano delle tane sotterranee (foto in alto). Per esempio il tasso (Meles meles) passa le ore diurne in camere imbottite di…