EXPLORARBIBLIOTECA
Moda
Glamour Italia

Glamour Italia Novembre 2019

Moda e bellezza, lavoro e shopping, viaggi e personaggi, sesso e amore... Un mix di informazione e servizio, stile e cultura, ricco di suggerimenti e indirizzi per il tuo shopping, per il tuo lavoro, per realizzare te stessa.

País:
Italy
Língua:
Italian
Editora:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
Periodicidade:
Back issues only
Ler Mais
COMPRAR EDIÇÃO
3,04 €(IVA Incl.)

nesta edição

1 minutos
glamour.it

QUELLO CHE VI SIETE PERSI IL MAKE-UP DELLE STAR Luminoso e magnetico, lo smokey eye blu è la sfumatura che più di ogni altra enfatizza lo sguardo. L'attrice Kristen Stewart l'ha scelta nella versione navy, mentre la stilista Victoria Beckham l'ha lanciata nella sua nuova collezione beauty con una palette di ombretti che include tutta la gamma dei blu. Da provare. QUELLO CHE VI ASPETTA IL COLORE! L'inverno non è mai stato così esuberante. Un caleidoscopio di nuance vitaminiche – anche fluo – accende capi e accessori, e illumina le giornate più grigie. Sfogliate le nostre gallery. SCELTO DA VOI VOGLIA DI BALAYAGE È la tendenza più richiesta nei saloni di hairstyle. Ovvero, una via di mezzo tra i toni caldi del miele e quelli del dorato. E le passerelle – per la stagione che…

2 minutos
adesso rewind

Beverly Hills 90210 e Friends, le Spi-ce Girls e Britney Spears, MTV e il Karaoke. Questa volta la Glamour Society ci ha portato nei mitici Novanta. Ricreando l'atmosfera in una suite dell'Hilton Milan Hotel e con i ricordi di chi quegli anni li ha amati o vissuti. A partire da Silvia Rossi, che li racconta quotidianamente nel blog I Trentenni e nel romanzo Hai detto trenta? (Rizzoli). A seguire, le parole e le note di Paola Iezzi, che nel 1997 ha vinto Sanremo Giovani con la sorella Chiara e il brano Amici come prima. Non poteva infine mancare Camila Raznovich, regina indiscussa di MTV che ha condiviso i fuori onda più belli e le interviste con i big di allora. Dopo le loro testimonianze, via alla gara di look ispirati…

1 minutos
contributors

CLEO CASINI Dopo una breve esperienza nel mondo del cinema a Los Angeles, torna alla sua prima passione: la moda. Così si trasferisce a Milano e inizia a lavorare come stylist, continuando a viaggiare in tutto il mondo. Per noi ha interpretato le nuove sfumature del bianco. A pag. 118. JONAS BRESNAN Nasce in Australia, ma si trasferisce giovanissimo a Londra per inseguire il sogno della vita: la fotografia. Appassionato di contrasti, è alla continua ricerca dell'equilibrio perfetto tra luci e ombre (naturali). Negli scatti diffonde un po' dell'atmosfera del suo Paese d'origine. Firma la cover story a pag. 49. PELLE LANNEFORS Svedese di nascita, parigino d'adozione. Ha una carica creativa contagiosa. Famoso per la sua estetica minimalista, ama aggiungere sempre elementi di vita reale nelle sue foto. Collabora con le più prestigiose testate fashion…

2 minutos
la semplicità

Parto, questa volta, dalle parole di Chiara, una lettrice. Se dovessi definire i trentatrì anni di rapporto con mio padre userei lo status: it's complicated. Non abbiamo mai avuto molte cose in comune di cui parlare nì interessi da condividere, i suoi impegni lavorativi sono sempre stati prioritari rispetto alla famiglia, e la testardaggine di entrambi ci ha condannati a scontri esplosivi e prolungati silenzi. Ma negli ultimi mesi ci troviamo a sperimentare un'esperienza assolutamente nuova: ci vediamo tutti i giorni a pranzo e a cena, io cucino per lui, e lui, che solo ora mi scopre cuoca provetta, si complimenta della mia pasta col tonno; gli parlo del mio lavoro, e lui, ora in pausa forzata dalle sue attività, si prende il tempo di ascoltarmi e, forse, di stimarmi anche un…

2 minutos
#ifeelglamour

Eravamo felici: era un giorno speciale, un giorno di festa. Alla fine dell'euforia, mi hai presa da parte, mi hai dato un piccolo sacchetto di stoffa e mi hai detto: «Questo è il mio regalo per te. Aprilo a casa, tu sai già che cos'è». Ho mantenuto la mia promessa, sono tornata a casa, ho tolto i tacchi, ho racchiuso la magia della giornata in un angolo di cuore per poterla rivivere in seguito. Mi sono messa comoda sul letto e, mentre aprivo il tuo sacchetto, è arrivata una mail. Normalmente l'avrei ignorata, niente poteva distrarmi da quel momento, niente poteva rimandare ulteriormente la scoperta di quel regalo. Eppure, la mail era la tua, con un messaggio di accompagnamento al regalo. Sapevi che ormai ero pronta, tu lo sai sempre, è…

2 minutos
siedimi accanto

frequentavo la panchina da prima che lo conoscessi. È in legno, in un cortile di cemento con quattordici acacie e un campo da pallacanestro, nel centro di Milano. Dalla panchina vedo i ragazzi che giocano e mi godo il sole che filtra dall'acacia anche nella brutta stagione. Mi siedo lì da quando sono arrivata a Milano: avevo ventuno anni, lavoravo come redattrice e vivevo in un monolocale che mi permetteva di andare al lavoro a piedi. Non conoscevo nessuno. Mangiavo sulla panchina in pausa pranzo, ora ho preso a tornarci il fine settimana. Ci leggo, mi stendo un minuto, lavoricchio, guardo questi ragazzoni tirare al canestro e chi sta sulle altre panchine: impiegati e colf filippine e genitori con i bambini che escono dalla scuola accanto. Lui l'ho conosciuto in un bar,…