ZINIO logo
EXPLOREMY LIBRARY
Quattro Zampe

Quattro Zampe N. 162 Maggio 2021

Dal 1987 Quattro Zampe è la prima rivista per conoscere e amare il mondo dei pet. Ogni mese ispira i pet lover con storie emozionanti, consigli qualificati e ampi approfondimenti che aiutano a raggiungere il miglior rapporto uomo-animale

Read More
Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Edizioni Morelli srl
Frequency:
Monthly
$3.55
$17.78
12 Issues

in this issue

2 min
fiuto a forma di cuore

Zampate tracagnotte e buffe sventolate di maxi-orecchie: il Beagle è il protagonista indiscusso di simpatiche performance in grado di portare brio e tanto divertimento in famiglia. L’insaziabile curiosità lo porta a esplorare qualsiasi traccia che il suo inarrestabile tartufo sia in grado di seguire. Gli altri due cani del mese sono il Rottweiler e lo Schnauzer, il primo è famoso in tutto il mondo per le sue eccellenti doti di difensore e per la incondizionata fedeltà all’uomo, il secondo, altro ottimo cane da difesa – ma non abbaione – è noto per il suo temperamento vivace, equilibrato, allegro e devoto. Persiano e Korat sono i felini di casa di questo mese. Ma mi piace soffermarmi su un altro cane di razza, il malandato Pastore Tedesco di nome Heart, la cui storia…

2 min
lettere

Alano Tedesco, mantello anche di colore merle Gentile Redazione, vi inviamo il link di un nostro lavoro che crediamo sia interessante per i vostri canali. Si tratta di un video che approfondisce il tema delle varietà del mantello dell’Alano Tedesco, in particolare, del colore merle finora considerato un colore “indesiderato”, citato tra i difetti eliminatori e anche per questo i cuccioli di tale colore sono sempre stati considerati le pecore nere della famiglia e spesso addirittura soppressi. Nel video spieghiamo come questo colore sia in natura assolutamente inevitabile e come crediamo sia venuto il tempo di equipararlo agli altri colori della razza. Sperando che lo troviate interessante vi ringraziamo anticipatamente. Un caro saluto, Giovanna Ciotti, allevamento Castello delle Rocche La mia famiglia Maremmana Gentile Direttore, per molti di noi quest’anno è stata una…

2 min
l’infezione da fiv

Il virus dell’immunodeficienza felina appartiene alla famiglia delle retroviridae, la stessa del virus dell’Aids. Questa affinità - che è solo parziale - crea timori ingiustificati tra i proprietari di gatti, ai quali possiamo dire con certezza che non è possibile essere contagiati dai nostri amici felini. L’infezione, particolarmente frequente nei gatti randagi, avviene essenzialmente tramite scambio di sangue. Classicamente è il morso che fa passare il virus da un gatto all’altro: la ferita provocata è di solito profonda, molto adatta ad accogliere qualunque microorganismo, e nella bocca del gatto morsicatore l’agente patogeno è ben presente sia per le microlesioni sanguinanti che spesso si riscontrano sulle gengive, sia perché la saliva è uno degli habitat preferiti dal virus Fiv. L’accoppiamento può essere un’altra modalità di contagio, sia per il gesto in sé…

1 min
cani e gatti giudici

Aumentano a oltre 60 prodotti i riconoscimenti del Premio Quality Award 2021, l’unico in Italia ad assegnare la garanzia di qualità tramite il giudizio dei consumatori umani e pelosi, a cura di Marketing Consulting in collaborazione con Nielsen. Tra i premiati del 2021 grandi marchi evergreen, novità di mercato e prodotti di ultima tendenza, in particolare, 39 aziende in oltre 60 differenti categorie merceologiche, dal Food al No Food al Pet. I nuovi premiati potranno esibire fin da subito il logo del premio di qualità numero 1 in Italia sulle proprie confezioni o sulle iniziative di comunicazione. “A causa del Covid nel 2020 abbiamo svolto tanti test anche in modalità home use test inviando i campioni in blind direttamente a casa dei consumatori reclutati. Malgrado le difficoltà siamo orgogliosi perché…

7 min
affrontare le scale

Quante volte ci siamo trovati a dover affrontare le scale con il cane? Non tutti hanno la possibilità di avere l’ascensore, né tantomeno di portare a lungo in braccio l’amico peloso. Si passa dal cane che ha paura a quello che, non curante del pericolo, si catapulta con lo stesso entusiasmo con il quale approcciavamo da bambini la discesa da uno scivolo. Ma, innanzitutto, si può fare tutto ciò? Le scale sono pericolose e da che età si possono salire e scendere? Diverse le problematiche. Vi siete mai chiesti quali siano le difficoltà del cane? E, soprattutto, come possiamo fare ad aiutare il nostro compagno a quattro zampe ad affrontare in modo corretto questo ostacolo? Tralasciando al veterinario la parte di sua competenza, iniziamo a fare alcune considerazioni analizzando la…

5 min
socializzazione non è mai tardi…

La socializzazione è un argomento molto discusso, ma raramente ben spiegato. Molta gente pensa che per socializzare un cane basti portarlo al parco e farlo interagire/giocare con altri cani. Non è affatto così. Parliamo di socializzazione quando iniziamo a far provare al cucciolo esperienze positive in situazioni diverse con cani, altri animali, persone e attività varie. È una parte integrante dello sviluppo del cucciolo che si affaccia al nostro mondo: la fase cruciale è compresa tra la 3° e la 16° settimana di età, quando il cervello del cane è malleabile. In questo periodo si creano associazioni, connessioni e sinapsi senza remore: per questo imparare è facile. In particolare, la “finestra di apprendimento” si apre con l’8° settimana di età e si chiude intorno alla 16° (quattro mesi). TRA LA 3°…