Fortune Italia Novembre 2021

FORTUNE ITALIA misura il successo di un'azienda e se ne fa garante, rafforza le leadership e traccia il ritratto degli uomini e delle donne che si celano dietro il loro successo. Dialoga con i top C-level executives e ne racconta il mondo. Propone analisi approfondite delle tendenze economiche e finanziarie. Presenta idee e tecnologie. Pone grande attenzione ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale e ambientale. Riconosce il merito dei giovani più promettenti. Celebra le donne più innovative e influenti.

Страна:
Italy
Язык:
Italian
Издатель:
We Inform srl
Периодичность:
Monthly
368,14 ₽
1 634,95 ₽
11 Выпуск(ов)

в этом номере

2 мин.
la ‘questione’ giovani

Quando si parla di giovani, quasi sempre si scade in pessime generalizzazioni. I giovani fanno o non fanno quello che dovrebbero, i giovani sono migliori o peggiori degli adulti, i giovani ascoltano o non ascoltano i buoni insegnamenti. Quasi sempre si dicono cose approssimative per il semplice fatto che i giovani sono persone diverse tra loro, come in qualsiasi altra fascia di età, e perché il concetto di generazione, X, Y o Z che sia, è inevitabilmente vago. C’È PERÒ OGGI una ‘questione giovani’ che va oltre qualsiasi contaminazione sociologica. L’elemento di rottura costituito dalla pandemia Covid, con tutte le conseguenze politiche, economiche e sociali che si è portato dietro, impone un salto di qualità nella visione e nella progettualità. IL PNRR È UNO STRUMENTO pensato e costruito nell’ottica di agevolare un…

forit2111_article_012_01_01
3 мин.
novembre, il tempo di programmare

Se dicembre è il tempo dei bilanci, novembre è il tempo, invece, della programmazione, ossia quel periodo dell’anno nel quale si iniziano a immaginare e a costruire i percorsi del futuro che verrà nella prospettiva del nuovo anno e delle sfide che, inevitabilmente, incorpora. IN QUESTO SENSO, sin da ora, per le forze politiche alcuni paletti sono chiari: il primo è l’elezione del presidente della Repubblica nel gennaio del prossimo anno, che non potrà che essere la più condivisa possibile; il secondo è l’attuazione progressiva e concreta del Piano nazionale di ripresa e resilienza con l’approvazione della miriade di norme e di interventi necessari perché i fondi europei stanziati per la nostra crescita e sviluppo non rimangano fermi in attesa delle nostre scelte e decisioni, essendo quei fondi vincolati e progressivamente…

forit2111_article_014_01_01
3 мин.
lavoro e metaverso, altro che social

Tra non molto avremo a che fare con il metaverso. Prima di tutto per capire e poi per valutare i progetti più grandi che rischiano di orientarlo. Certo le quantità di denaro impiegate hanno questo potere, ma abbinare le nuove opportunità esclusivamente a Facebook e ai progetti di Zuckerberg è riduttivo. DA QUESTO PUNTO DI VISTA Epic Games, casa di uno dei videogiochi più celebri al mondo, è proprio tra le più impegnate e avanzate su questo genere di piattaforma. Su Fortnite si fanno incontri, concerti con decine di milioni di spettatori, oltre che giocare. I videogiochi, non da oggi, anticipano molte innovazioni e credo che accadrà anche stavolta. Peraltro è l’unico ambito in cui a ragazze e ragazzi viene lasciato un po’ di spazio, in un mondo in cui i…

forit2111_article_016_01_01
7 мин.
the conversation adena friedman

“Il trading online ha cambiato tutto nel nostro settore... Oggi stiamo vivendo una nuova ondata di accessibilità e democratizzazione” L’EVOLUZIONE DI UNA BORSA Lei è entrata in Nasdaq per la prima volta come stagista. Che differenza c’è tra il Nasdaq di oggi e l’azienda di allora? FRIEDMAN: Nasdaq era una sussidiaria a scopo di lucro della National association of securities dealers, ora Finra. Ed era solo una borsa valori. Nel 2000 ci siamo separati dalla Finra e siamo diventati di proprietà degli azionisti e questo ha plasmato ciò che è diventato il Nasdaq. Oggi siamo globali, siamo una società tecnologica e siamo una società quotata. Nel periodo in cui non è stata in Nasdaq, ha lavorato per la quotazione del Gruppo Carlyle 1 . Cosa le ha insegnato quell’esperienza riguardo a quello che serve…

forit2111_article_018_01_01
1 мин.
tra le linee

(1) Parentesi private equity: Friedman ha lasciato il Nasdaq nel 2011 per lavorare come Cfo nel private equity fino all’Ipo. Nel 2014 è tornata in Nasdaq. (2) C’è un’app per questo: Una delle nuove opzioni di investimento più popolari è Robinhood, che ha visto gli account salire da 7 milioni nel 2020 a 22 milioni quest’anno. (3) Esperti di mercato: Altri includono il presidente della Borsa di New York Stacey Cunningham e la presidente del Hong Kong Exchanges and Clearing, Laura Cha. (4) Nazione Stonk: All’inizio del 2021, le persone che commerciano tramite app e si ritrovano su Reddit hanno spinto il prezzo di alcune azioni. Le azioni del rivenditore di videogiochi Gamestop notoriamente (o tristemente) sono passate da 17 dollari a 348 nel mese di gennaio. (5) Crypto e la regolamentazione: La quotazione…

forit2111_article_020_01_01
6 мин.
quanto è green la rivoluzione fintech

Quando, nel novembre 2018, il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, decise di creare la ‘task force on digital financing of sustainable development goals’, lo fece proprio nella convinzione che il fintech potesse essere un prezioso alleato per gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Onu. Mai avrebbe potuto immaginare che, poco più di un anno dopo, una pandemia avrebbe stravolto il mondo, ma anche accelerato notevolmente un processo di cui in quel momento si intravedeva solo il potenziale. Secondo un’analisi effettuata dal Centro per la finanza alternativa dell’Università di Cambridge, dalla World bank e dal World economic forum, già alla fine del 2020 tutto il comparto era cresciuto globalmente in media del 12% rispetto all’anno precedente, toccando picchi del 20% e 30% nei settori sicurezza, scambio dei dati, servizi di…

forit2111_article_023_01_01