ZINIO logo
СТАТЬИБИБЛИОТЕКА
Стиль жизни - Мужчины
L'Officiel Hommes Italia

L'Officiel Hommes Italia

25

Launched in 2009 by Les Editions Jalou, L'Officiel Hommes Italia is the biannual reference among international men fashion magazines worldwide. Thanks to its creative team, it introduces to its readers a brand new vision of men's fashion. Lanciato nel 2009 da Les Editions Jalou, L'Officiel Hommes Italia rappresenta il punto di riferimento tra i magazines mashchili internazionali dedicati all'universo fashion & luxury. Grazie al lavoro del team creativo, L'Officiel Hommes Italia offre ai suoi lettori una nuova visione contemporanea della moda mashchile e del lusso.

Читать больше
Страна:
Italy
Язык:
Italian
Издатель:
Les Editions Jalou
Периодичность:
Biannually
ПОДПИСАТЬСЯ
512,59 ₽
2 Выпуск(ов)

в этом номере

2 мин.
editor’s note

«La bellezza non dipende dai vestiti che si indossano né dall’aspetto che si possiede. La bellezza si deve percepire dagli occhi… Perché sono la porta del cuore». Questa frase di Audrey Hepburn, che è stata lo starting point dell’ultimo fashion issue de L’Officiel Italia, è diventata anche il fil rouge di questo numero del L’Officiel Hommes Italia. Un racconto costruito intorno all’esplorazione di una Modern beauty al maschile. Con un cast di protagonisti poliedrici, chiamati a diventare tessere di un mosaico globale e senza confini. Uomini differenti nel loro essere unici, arruolati per interpretare i trend delle passerelle, le ultime di un fashion system profondamente cambiato dopo la pandemia che ha colpito il mondo. Talents planetari come Édgar Ramírez e icone italiane come Adriano Giannini. Raising stars della musica e…

2 мин.
let’s play!

2 мин.
automotive überluxury

La nuova frontiera della co-lab griffate? Le automobili deluxe, reinterpretate e rilette da occhi fuori dagli schemi, che normalmente appaiono distanti anni luce dal mondo dei motori. Ultimo della lista il giapponese Yohji Yamamoto, maestro del concettualismo minimale, chiamato da Automobili Lamborghini per un progetto decisamente speciale e unico nel suo genere. Le parole del creativo nipponico sono state chiare fin dal battesimo di questa unione: «Voglio creare un auto che sia un pezzo d’arte». Ed ecco quindi la nascita di un gemellaggio articolato su più fronti, studiato per celebrare lʼopening a Tokyo della lounge Automobili Lamborghini, la seconda al mondo dopo quella di New York. Costruita per ospitare al suo interno anche uno studio permanente dedicato alla personalizzazione delle vetture della casa automobilistica italiana; la lounge è un viaggio…

4 мин.
the ultimate wonder boy

Cfrey arriva diciottenne a Londra per resciuto a Glasgow, Charles Jef-studiare moda alla Central Saint Martins, deciso a creare un suo marchio indipendente come John Galliano e Alexander McQueen. Affascinato dalla club culture dell’East End, Charles lancia il brand Loverboy parallelamente a una serata mensile al Vogue Fabrics di Dalston, che diventa da subito punto d’incon tro di una crowd creativa tra cui Charles sceglierà il suo team, i suoi collaboratori, le sue muse in un continuo interscambio con artisti, performers, poeti, protagonisti della scena queer. Protegé di Lulu Ken-nedy, che lo fa debuttare sulle passerelle della Fashion East Man S/S 16, Charles è da subito salutato come il designer del momento. Grazie a uno stile che è un esu-berante clash di referenze, assorbite nei club come dalla frequentazione della…

2 мин.
una voce tra gli usa e la cina

Dopo decenni di lavoro diplomatico, le relazioni tra gli Stati Uniti e la Cina si stanno sgretolando, inaugurando una nuova era piena di intolleranza, pregiudizi e capri espiatori. La giovane giornalista Jiani Liu, unʼattivista determinata a cambiare il mondo, affronta questa mancanza di empatia tra i due Paesi nel suo primo libro, “Across The Sea”, edito da Amazon, che in America è diventato un vero e proprio fenomeno. Ma come ha fatto questa giovane imprenditrice, intrappolata tra il suo lavoro e la sua organizzazione no profit Millennials of US-China, a iniziare a scrivere articoli su argomenti così diversi? Topics come il concetto di mamma tigre (che indica una educazione severa), lʼIvy League o il ruolo dei millennials e della Gen Z nella ricostruzione del rapporto tra Oriente e Occidente. In…

1 мин.
se l’eleganza è understatement

Non serve pensare di nascondere la muta da sub sotto lo smoking, per mettere alla prova il nuovo Oyster Perpetual 41. Perfetto per le occasioni formali, con linee essenziali ed estremamente eleganti, è discendente diretto del primo Oyster, creato nel 1926 da Hans Wilsdorf ‒ siamo nell’inghilterra edoardiana ‒, e passato alla storia come il primo orologio da polso impermeabile. L’attuale ne mantiene le caratteristiche fondamentali: la precisione cronometrica, l’impermeabilità della cassa fino a 100 metri di profondità, la carica automatica. Un movimento meccanico che oggi vanta una tecnologia orologiera all’avanguardia nel nuovo calibro perpetual 3230, presentato quest’anno da Rolex, che assicura precisione, autonomia, resistenza agli urti e ai campi magnetici, oltre al comfort di utilizzo e all’affidabilità. L’estetica, impeccabile, si presenta con una configurazione atipica: ha quadrante argentato lucido,…