UTFORSKABIBLIOTEK
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Mat och vin
La Cucina ItalianaLa Cucina Italiana

La Cucina Italiana

Marzo 2019

Ogni anno oltre 1.000 nuove ricette provate per voi nella cucina di redazione. Spunti, idee e suggerimenti per divertirsi ai fornelli e preparare piatti di sicuro successo. La Cucina Italiana, recentemente rinnovata nella veste grafica, propone anche rubriche che vanno dalla scuola di cucina all’educazione alimentare dei più piccoli, dal turismo enogastronomico alle nuove tendenze.

Land:
Italy
Språk:
Italian
Utgivare:
La Cucina Italiana Srl
Read Morekeyboard_arrow_down
KÖP NUMMER
50,35 kr(Incl. tax)
PRENUMERERA
188,94 kr(Incl. tax)
12 Nummer

I DETTA NUMMER

access_time1 min.
amo la domenica

Un paio di domeniche fa sono andata con la mia famiglia a pranzo con degli amici, in un ristorante fuoriporta. Era uno di quei giorni d’inverno un po’ mogi e freddissimi. Ci siamo seduti a tavola e abbiamo passato parecchie ore ad assaggiare cose buone (nello specifico, carbonara, cacio e pepe, ragù, fino a dei malfatti sublimi alla zucca). Il cane di una delle coppie presenti sonnecchiava tra le sedie beato da tanti aromi (aveva già avuto la sua razione), i bambini giocavano tra seggioloni e supereroi portati da casa e smontando tutto quello che trovavano, la conversazione scivolava via via sempre più fluida tra un buon calice di vino e una nuova portata. Eravamo in un ristorante trattoria che sembrava una casa (istintivamente ho chiesto permesso quando…

access_time1 min.
la filosofia che ci guida dal 1929

Ogni piatto nasce dalla nostra cucina in redazione, una cucina di casa proprio come la vostra. Un cuoco lo pensa e lo realizza, e un redattore ne segue tutti i passaggi, per raccontarvi nel dettaglio che cosa dovrete fare per replicarlo. E dopo averlo fotografato lo assaggiamo e verifichiamo che sia all’altezza delle vostre aspettative. FACEBOOK.COM/LACUCINAITALIANA INSTAGRAM.COM/LACUCINAITALIANA TWITTER.COM/CUCINA_ITALIANA ■…

access_time1 min.
di stagione

Piselli Orata Cavolini di Bruxelles Agretti Aglio Arance Ceci Topinambur Limone Noci Rana pescatrice Moscardini Scampi Spigola Vongole FOTOGRAFATE LA LISTA e portatela con voi quando fate la spesa: oltre a essere migliori, gli ingredienti di stagione sono anche più economici. ■…

access_time4 min.
notizie di cibo

Il tempo dei carciofi Napoli, Firenze e Madrid gli hanno dedicato addirittura una fontana. In effetti, il Cynara scolymus, nome latino del carciofo, è da sempre fonte di ispirazione, e non solo gastronomica. Come dimostrano l’Oda a la Alcachofa («Ode al carciofo») di Pablo Neruda e questo Carciostruzzo, surreale illustrazione di Diego Cusano (l’intervista a pag. 18). Adesso è il momento perfetto per gustare quelli primaverili e gli ultimi dell’inverno, divisi in spinosi (come il sardo o il ligure d’Albenga) e inermi (come le mammole romane). Una curiosità: i fiori contengono la chimosina, che si usa come caglio del latte per formaggi vegetariani. Come eravamo MARZO 1975 — IL VIGNETTISTA MARIO BORTOLATO (1926-2019), IN ARTE BORT, STORICO ILLUSTRATORE ANCHE DELLA NOSTRA RIVISTA, INTERPRETA…

access_time1 min.
gioca e assaggia

Divertirsi mangiando, si sa, è fondamentale. Ecco qualche idea, a seconda (o meglio indipendentemente) dell’età. Per i piccini, macaron in legno di Djeco, belli e colorati come quelli veri (1, djeco.com). I puzzle iperrealisti di Area Ware (2, areaware.com) e la saliera-pepiera di Animi Causa, ironica e funzionale (3, animicausa.com), sono invece pensati per gli adulti che si sentono ancora un po’ bambini. Nutrirsi bene è un bel gioco con la nuova linea CheJoy di Esselunga: tanti prodotti per i più piccoli tra cui cereali, pizzette e purè di patate. Topolino, Paperina, Spider-Man Disney e gli eroi di Frozen e di Star Wars accompagneranno i bambini dalla colazione alla cena (4, esselunga.it). ■…

access_time2 min.
musica, salmone e masterchef

Cominciamo dagli orari, per tutti un gioco d’incastri. È così anche per voi? Non più di tanto, lavoriamo insieme al ristorante, e i nostri figli, Jack e Margherita (Dita), sono grandi e non vivono più con noi. Chi cucina? E che cosa? Di solito io, piatti thailandesi o indiani, piccanti. C’è un piatto che vi unisce? Quando i ragazzi tornano a casa, non manca mai il pollo arrosto con le patate. E un cibo a cui non sapete resistere? Le arachidi! Quando arriviamo in un hotel è la prima cosa che cerchiamo nel minibar. A casa però non le teniamo, perché Dita è allergica. Giorgio l’ha conquistata con un piatto? Sì, una zuppa di pesce, la cosa migliore che abbia mai mangiato. E continua a farlo. In vacanza…

help