ZINIO logo

Elle Decor Italia Giugno 2021

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Hearst Magazines Italia spa
Frequency:
Monthly
$6.10
$33.57
10 Issues

in this issue

1 min
elledecor.it

Design for a better world In occasione del nostro numero dedicato alla sostenibilità, una collection di progetti che promuovono il rispetto per l’ambiente, senza dimenticare l’appeal estetico. Per salvare il mondo, in bellezza. Instagram A Torino, un ristorante disegnato da Masquespacio come una piscina; a Londra il coloratissimo playground di Yinka Ilori; è firmata da Stera Architectures la villa brutalista in Sardegna ispirata al talento di Cini Boeri. Digital edition Puoi sfogliare Elle Decor Italia anche su tablet, smartphone e dispositivi kindle fire. Disponibile su app store, google play e amazon app-shop anche in versione full English…

f0026-01
1 min
06.21 [abitare green]

Giugno all’insegna della sostenibilità. Un tema imprescindibile che, per essere compreso, richiede competenze, sensibilità e presuppone un’evoluzione culturale ormai in atto. In questo numero e nel nostro speciale Archbook lo abbiamo declinato da più punti di vista. A partire dalla consapevolezza dell’importanza della natura nelle nostre vite. Le residenze di questo mese sono state progettate in stretta relazione con il paesaggio, aperte alla vegetazione lussureggiante del luogo che le ospita: in Messico e a Singapore. Ma anche pensate in rapporto con un verde più intimo, cittadino, come accade in una casa milanese che vive del dialogo con un giardino nascosto. Non ci siamo limitati allo spazio domestico. Abbiamo raccontato la sostenibilità visitando spazi dedicati al benessere, al food e ai nuovi luoghi dell’ospitalità, progettati all’insegna della cultura del territorio, della…

1 min
[1] l’arazzo ‘green e tricolore’ che veste casa italia alle olimpiadi

Il filato proviene da bottiglie di plastica riciclate ed è stato lavorato sugli antichi telai della bottega rinascimentale ‘Fabbrica Lenta’ con la tecnica del ‘jumbo jacquard’, una tessitura che permette disegni complessi. Parliamo dell’arazzo della storica manifattura tessile Bonotto (azienda nata nel 1912 e oggi del Gruppo Ermenegildo Zegna) che alle XXXII Olimpiadi di Tokyo andrà a rivestire Casa Italia, ovvero il ritrovo degli atleti italiani a The Kihinkan - Takanawa Manor House, un’architettura liberty di inizio ‘900 nel quartiere di Minato. L’opera, realizzata con 500 kg di filato e lunga 430 metri, ricrea un gigantesco tricolore ma si lega anche alla cultura locale riportando gli stilemi dei tradizionali stendardi Sashimono. Un manifesto della meraviglia del made in Italy, capace di legare artigianato e industria, tradizione e progresso, e anche…

f0031-01
1 min
[2] vivere immersi nel verde. una meta su misura a portata di mano

Una struttura fissa ma flessibile funge da base principale, tutto il resto — pavimenti, pareti, finestre — ruota intorno alle esigenze personali, che si tratti di voler creare uno spazio per l’ufficio, un atelier d’artista o un’area benessere privata, l’importante è non perdere il contatto con la terra. Da questi incipit parte il progetto firmato dal designer Stefan Schöning (in Italia ha realizzato prodotti per Desalto e Fiam) per il brand Vilarte. Fondato da Veerle Claerhout e Pieter De Vylder, due ingegneri belgi con un debole per il design, che dopo il lockdown del 2020 hanno deciso di produrre padiglioni modulari per vivere all’aperto. Progettati per essere personalizzabili, hanno una struttura in acciaio, grandi vetrate per rimanere connessi con la natura e all’interno vaste superifici da realizzare con materiali pregiati…

f0033-01
1 min
[3] ora ïto firma una bici leggera, elettrica e super tecnologica

Come è bello pedalare con le ali sotto i piedi grazie all’e-bike Angell progettata dal designer francese con Marc Simoncini, fondatore di Meetic (App e sito di appuntamenti) insieme all’imprenditore Jules Trecco. Look futuristico, segno che caratterizza molti progetti di Ora Ïto, ed elegante. Peso inferiore a 16 kg, telaio sottile nelle finiture più ricercate. E a prova di furto grazie al blocco automatico, la geolocalizzazione, i rilevatori di movimento e un sistema di allarme visivo che fa sì che la bicicletta, con pedalata assistita, sia in grado di badare a se stessa. Per non sbagliare strada e per una maggiore sicurezza ha degli indicatori di direzione anteriori e posteriori, tecnologia intelligente integrata che protegge i ciclisti grazie al manubrio dotato di sensori caduta. Si ricarica in sole due ore,…

f0035-01
1 min
[4] a l’aquila la nuova sede del maxxi: un passo per la rinascita della città

Come altri grandi musei internazionali anche il MAXXI di Roma ha inaugurato una seconda sede. La location, significativa, è Palazzo Ardinghelli, edificio settecentesco nel cuore de L’Aquila restaurato anche grazie al contributo della Federazione Russa. La scelta di stabilire nel capoluogo abruzzese un nuovo polo di ricerca artistica non è ovviamene casuale: è un progetto per avviare la rinascita dei luoghi storici della città attraverso l’esperienza dell’arte contemporanea, nel segno della sostenibilità culturale. Perché il museo non si propone solo come luogo statico di esposizioni, ma come centro promotore di iniziative che vanno da corsi di alta formazione e residenze d’artista ideate con le istituzioni e la comunità creativa del territorio. Già in progress quella in partnership con il Museo Nazionale d’Abruzzo affidata agli artisti Masbedo e Claudia Pajewski, e…

f0037-01