探索我的圖書館
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / 時尚
ELLE ItaliaELLE Italia

ELLE Italia

Numero 40 - 2019

La miglior lettura in tempi di moda. Le ultime tendenze della moda. Le inchieste al femminile. Lifestyle e attualità. Bellezza e benessere. Destinazioni di viaggio. E ancora cinema, musica, arte, libri, eventi. Lo stile fresco e unico della rivista femminile più venduta nel mondo.

國家/地區:
Italy
語言:
Italian
出版商:
Hearst Magazines Italia spa
閱讀更多keyboard_arrow_down
訂閱
$1,138.74
50 期號

本期

access_time3 最少
elle italia

Maria Elena Viola Direttore Responsabile Elle Italia - direttoreelle@hearst.it PILAR IBANEZ Art Consultant - piban@me.com ELENA MANTAUT Vicedirettore Vicario - emantaut@hearst.it BENEDETTA DELL’ORTO Vicedirettore Vicario Moda - bdellorto@hearst.it PIERA DETASSIS Editor at large Cinema ed Entertainment Ufficio centrale MICHELA GATTERMAYER Vicedirettore - mgattermayer@hearst.it CLAUDIA VALERIANI FAGNONI Vicedirettore - cvaleriani@hearst.it MONICA CECI Caporedattore centrale (Attualità) - mceci@hearst.it STEFANIA SPERZANI Caporedattore (Attualità) - ssperzani@hearst.it Attualità SILVIA LOCATELLI Vicecaporedattore - slocatelli@hearst.it FEDERICA FURINO Caposervizio - ffurino@hearst.it ILARIA SOLARI Caposervizio - isolari@hearst.it FRANCESCA BUSSI - fbussi@hearst.it DESIRÉE PAOLA CAPOZZO - dcapozzo@hearst.it ISABELLA LECHI - ilechi@hearst.it Lifestyle GABRIELLA GRASSO Vicecaposervizio - ggrasso@hearst.it Bellezza & benessere MICHELA MOTTA Caporedattore - michela.motta@hearst.it BARBARA PELLEGRINI Vicecaposervizio - bpellegrini@hearst.it BARBARA LALLI - blalli@hearst.it VALENTINA SORRENTI - vsorrenti@hearst.it ELISABETTA SETTEMBRINI - esettembrini@hearst.it Grafici MAURIZIO ZORAT Caporedattore (Coordinamento)- mzorat@hearst.it CRISTINA NEGRI Caporedattore - cnegri@hearst.it DUNA GALLONE Caposervizio - dgallone@hearst.it ROBERTO LORENZINI Caposervizio - rlorenzini@hearst.it RITA BIANCHI Vicecaposervizio - rbianchi@hearst.it ELENA PEZZOTTA Vicecaposervizio - epezzotta@hearst.it SILVIA BENNATI - sbennati@hearst.it CHRISTIAN ROSSI - crossi@hearst.it FLAVIA SILVA - fsilva@hearst.it Photoeditor TIZIANA…

access_time4 最少
elle editoriale

Anna è innamorata di Giulia, che è innamorata di Margherita. Dopo aver pianto per essere stata rifiutata ed essersi fatta consolare da un’amica, si è messa con Luca, a cui sapeva di piacere. Forse ci si è messa per ripicca, forse perché aveva solo bisogno di qualcuno che la facesse sentire importante. Nella stagione delle tempeste ormonali tutto vale. Ma si può fare ingelosire una ragazza che ama le ragazze baciando un ragazzo? Non lo so. La generazione degli amori senza caselle questi quesiti non se li pone. La deregulation sentimentale non ha ancora codificato strategie. Cupido colpisce bendato. Intanto Alice si è invaghita di Chella Man, YouTuber, modello e attivista transgender che segue su Instagram. Asiatico, ebreo, molto coinvolto nella causa genderqueer, ha documentato le varie fasi della transizione da…

access_time4 最少
ditelo a elle

UNA DONNA TUTTA SOLA Caro direttore, intendo complimentarmi per come Raffaella Silvestri abbia saputo fotografare perfettamente la situazione di chi è single come me, per scelta e non per necessità (“Elle” 38). Piuttosto che con un vampiro sentimentale o con un eterno Peter Pan, scelgo di stare sola. Perché la solitudine non è una condizione da cui scappare, ma una parentesi di pace e di sano egoismo in un mondo che tende a fagocitarci e a volerci sempre perfette e performanti. È la libertà assoluta di dedicarci a noi stesse, anche per ricaricarci e regalare agli altri la parte migliore di noi. Proprio come dice Raffaella Silvestri: «l’individualità è un valore» e la si deve vivere come una condizione dell’essere, certo non come una condanna. Penso che le donne debbano ancora…

access_time3 最少
la doppia vita stanca

Io single, lui sposato, conosciuti su Facebook, abitiamo nella stessa città. Due anni di passione, sotterfugi, gelosie, poi un litigio, e non ci sentiamo più. Dopo un mese mi scrive che gli manco, ci rivediamo. Poi l’allontanamento: mi dice che è confuso, che vedersi di nascosto e non poter vivere la storia alla luce del sole gli comincia a pesare. Me lo dice al telefono per il suo 25esimo anniversario di matrimonio, lo definisce un giorno infelice, ma decide che non ci vediamo più, e che però ci sentiamo ancora. Vedo su Fb che si è rimesso la fede. Non capisco, non sono nemmeno sicura che mi abbia amato, mi ha giurato di sì sulla figlia (che ama oltre ogni cosa), che non c’è un’altra. Dammi uno schiaffo per risvegliarmi.…

access_time1 最少
storie intramontabili di amore e di letto

Dopo dieci anni di dominazione maschile sotto Willy, il marito-padrone che la sfruttava firmando i suoi bestseller e la tradiva con chiunque, Colette si liberò di lui. Diventò famosa in prima persona, e si innamorò di una donna, Mathilde de Morny, detta Missy. Missy era brutta come Willy e un po’ gli somigliava, meno la barba. Come lui era un armadio, si vestiva da uomo, era baronessa ma aveva modi franchi da carrettiere. Come l’ex marito, aveva solo 10 anni più di lei, ma sembrava sua nonna. Era però amorevole e generosa, e non la rapinava. Recitano insiemein Sogno d’Egitto,doveColette è una mummia che rivive danzando, e c’è un’ardente scena d’amore fra lei e un egittologo pensoso, interpretato da Missy. Si baciano sulla bocca, il pubblico fischia, battute sconce, schiamazzi,…

access_time4 最少
cose belle

Lust for life Semplicemente immensa. Arte e vita, per Peggy Guggenheim, si sono sovrapposte al punto che, abituata a frequentare gli artisti e a collezionarne avidamente le opere, ha reso la sua stessa esistenza un magnifico capolavoro. Newyorkese di nascita, veneziana d’adozione, collezionava anche amanti – un migliaio almeno – con l’immediatezza che la portava ad acquistare un quadro avendone intuito al volo la rilevanza espressiva. Era una socialite ante litteram, una bohémienne incurante dello scandalo che inventò il format delle mostre permanenti di arte contemporanea: il suo febbrile lavoro di ricerca, durato solo otto anni, è tuttora il corpus sia del Guggenheim di Venezia che di quello di New York. Fu lei a scovare talenti come Jackson Pollock, Mark Rothko e molti altri, tra cui Max Ernst, che pure sposò.…

help