探索我的圖書館
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / 時尚
L'Officiel ItaliaL'Officiel Italia

L'Officiel Italia

No.25

Launched in September 2012, L'Officiel Italia presents the latest international trends about fashion, beauty, jewellery, art and design. It rediscovers the Italian craftsmanship together with an avant-garde approach. Lanciato a Settembre 2012, L'Officiel Italia offre ai suoi lettori gli ultimi trends internazionali nel campo della moda, della bellezza, dei gioielli, dell'arte e del design, valorizza il savoir-faire italiano e le antiche tradizioni del "Made in Italy" attraverso una creatività d'avant-garde.

國家/地區:
Italy
語言:
Italian
出版商:
L´Officiel Italia Srl
閱讀更多keyboard_arrow_down
訂閱
$473.91
4 期號

本期

access_time3 最少
l'officiel italia

DIRETTORE RESPONSABILE Gianluca Cantaro FASHION DIRECTOR Raffaella Campeggi GRAPHIC DESIGN Micaela Bonetti EDITORIAL COORDINATOR Pelin Sozeri Daher SENIOR EDITOR Silvia Paoli FEATURES EDITOR Giovanna Pisacane BEAUTY EDITOR Anna Maria Negri REDAZIONE MODA Claudia Cerasuolo DIGITAL MANAGER Tarcila Bassi web@lofficielitalia.com WATCHES EDITOR Augusto Bassi INTERNATIONAL FASHION EDITOR Summer Bomi Kim PRODUCER Elisa Ruggieri CASTING DIRECTOR Arianna Pradarelli CONTRIBUTORS Eugénie Adda, Inés Abouchard Leal, Nell Berem, Andreas Coenen, Amarsana Gendunova, Tanne Gielen, Jean-Pascal Grosso, Chris Horan, Carlotta Licciardi, Emma Martinelli, Juliette Michaud, Donatella Musco, Carolina Orrico, Alice Pfeiffer,, Billie JD Porter, Jeanne Propeck, Sophie Rosemont, Shirine Saad, Asia Trianda, Paulijn van der Pot, Laura van Straaten, Shen Zang TRADUZIONI Scriptum Srl e Language Consulting Congressi PUBLISHER & EDITRICE DÉLÉGUÉE Angela Masiero SALES & MARKETING SENIOR SALES MANAGER Claudia Della Torre c.dellatorre@jaloumediagroup.com SALES MANAGER Carlotta Tomasoni c.tomasoni@jaloumediagroup.com Margherita Noro m.noro@jaloumediagroup.com SALES MARKETING EXECUTIVE Franca Nunziale f.nunziale@jaloumediagroup.com EXECUTIVE COORDINATOR & MARKETING SPECIALIST Giulia Bettinelli g.bettinelli@jaloumediagroup.com EDITORIAL DIRECTION Marie-José Jalou INTERNATIONAL DIRECTION Benjamin Eymère BRAND DIRECTION Matteo Piccolomini INTERNATIONAL INTERNATIONAL & MARKETING MANAGER Flavia Benda f.benda@jaloumediagroup.com INTERNATIONAL EDITORIAL & ARCHIVE MANAGER Nathalie Ifrah n.ifrah@jaloumediagroup.com ACCOUNTING Giada Gullo amministrazione@lofficielitalia.com +390236685173 INTERNATIONAL LICENCE…

access_time1 最少
l'officiel italia

Inclusività batte esclusività 1-0. Nei tempi in cui il senso di appartenenza a una “community” (fashion o meno che sia) è molto più forte della moda stessa, un messaggio rivolto a una audience fatta di pochi è immediatamente anacronistico. Parlo di una tendenza di mercato che permette, attraverso mezzi e campagne di comunicazione usati magistralmente e un’offerta di prodotti con entry price alla portata di molti, di entrare nella “gang” desiderata con il solo acquisto di un piccolo oggetto, che però racconta una grande storia. Questo genera la cosiddetta “coolness” che oggi molte aziende faticano a trovare (mantenere o ritrovare). È un meccanismo spietato e inspiegabile. La viralità, la divulgazione, la capacità di percepire i desideri che ci sono nell’aria (anche i più normali), moltiplicarli attraverso la forza del marchio…

access_time2 最少
il passato che ritorna

Siamo nel 1961 e il regista francese Alain Resnais presenta il suo film “L’anno scorso a Marienbad”. Una trama d’avanguardia che vede una giovane donna mora di nome A. e un uomo, entrambi alle prese con un complicato viaggio nella memoria. Lo sconosciuto insiste di averla incontrata l’anno precedente a Marienbad, storica località termale della Repubblica Ceca, e di essere stato il suo amante, ma la donna non ne è sicura: lui desidera portarla via, ma lei rimanda l’invito. Il film è un continuo susseguirsi di flashback sulla vita dei protagonisti tra passato e presente e i dialoghi sono quasi assenti (le battute pronunciate da entrambi gli attori sono solo una manciata). I costumi diventano quindi indispensabili per guidare lo spettatore a ricostruire la cronologia della storia: il ruolo della…

access_time2 最少
alla scoperta di buenos aires

Dal 6 al 12 settembre ha luogo a Buenos Aires l’Art Basel Cities Week. A capo dell’evento, Cecilia Alemani, 39 anni, italiana, una delle figure più influenti del mondo dell’arte contemporanea, dal 2011 alla guida di High Line Art, programma di arte pubblica sulla sopraelevata di New York che percorre il lato occidentale di Manhattan, - ex ferrovia - oggi giardino panoramico metropolitano. E che l’anno scorso ha curato il padiglione Italia, alla Biennale di Venezia. La settimana di programmazione pubblica per il primo progetto “Cities” di Art Basel ha come scopo quello di promuovere gli artisti emergenti locali. Art Basel è il colosso che ha fiere in Svizzera, Miami e Hong Kong. Questa nuova iniziativa, invece, è diversa, non si tratta di un’esposizione di opere in vendita. L’idea è…

access_time1 最少
è già domani

Fino al 27 gennaio 2019 al Daelim Museum di Seul, in Corea del Sud (inaugurato nel 1996) è possibile visitare la mostra “Is It Tomorrow Yet?” di Coco Capitán. Fanno parte dell’esposizione, in Asia per la prima volta, 150 lavori che includono fotografia, pittura, scrittura, video e installazioni. La giovane artista e fotografa nata in Spagna nel 1992, ha alle spalle la realizzazione di campagne per Mulberry e Maison Martin Margiela, ma è più nota per la recente collaborazione con Gucci, per la quale ha realizzato i famosi aforismi scritti a mano tra i quali “What are we going to do with all this future?” e “Common sense is not that common” che dimostrano la scettica curiosità della Capitán verso il mondo di oggi. Il suo modo di guardare alla…

access_time2 最少
5 years of visions

Il Fashion Film Festival Milano festeggia il suo quinto anniversario quest’anno. La rassegna verrà inaugurata il 20 settembre con la proiezione di un documentario inedito, seguiranno 4 giorni dedicati alla visione dei film in concorso al cinema Anteo e il 25 verranno premiati i vincitori al Teatro dell’Arte de La Triennale di Milano. Per la prima volta della durata di sei giorni, il festival conta sull’appoggio della Camera della Moda, inserendosi nel calendario della Milan Fashion week. Dietro al successo di questo evento, c’è Constanza Cavalli Etro, fondatrice e direttrice dell’iniziativa. Nata a Buenos Aires, appassionata da sempre di arti visive, un curriculum che vanta studi di teatro a Los Angeles e la co-fondazione della settimana della moda in Messico, ha scelto l’Italia per amore. «Ho trovato l’uomo della mia…

help