ZINIO logo

Quattro Zampe N. 159 Febbraio 2021

Dal 1987 Quattro Zampe è la prima rivista per conoscere e amare il mondo dei pet. Ogni mese ispira i pet lover con storie emozionanti, consigli qualificati e ampi approfondimenti che aiutano a raggiungere il miglior rapporto uomo-animale

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Edizioni Morelli srl
Frequency:
Monthly
SPECIAL: 40% di sconto sul tuo abbonamento
R 51,09
R 256,13R 153,68
12 Issues

in this issue

2 min
dolcezza e brio

Il Cocker Spaniel Inglese è un cane affettuoso, allegro e gentile. È inconfondibile per quegli occhioni scuri e quello sguardo così profondo, per le buffe e generose orecchie che circondano la sua testa e per la coda scodinzolante che non smette mai di agitarsi come fosse un tergicristallo in azione. È molto attaccato al suo riferimento umano, esuberante e pieno di brio, eccellente compagno di vita e protagonista di uno dei cani del mese, oltre al Segugio Italiano a pelo raso, altro quattro zampe dalle grandi orecchie e dal fiuto eccezionale. Quanto ai mici, oltre al classico Siamese, ne abbiamo affrontato uno davvero raro, molto particolare, nonché una delle razze feline più recenti in assoluto: il Lycoi o gatto-lupo, così chiamato perché il suo particolare mantello ricorda un po’ il…

f0003-01
1 min
lettere

Black Star, il mio colto Beagle Black Star è un cane colto, un Beagle curioso, camminatore instancabile, è sempre pronto a far conoscere le bellezze delle Marche. Vive da 10 anni con noi nella splendida Recanati e ama scovare tutte le bellezze locali leopardiane, da vero pet-Cicerone. È il co-autore del mio libro “Black Star-Scoprire Recanati con gli occhi di un beagle” (edizioni Comunication Project), che descrive la patria del poeta Giacomo Leopardi e del grande tenore Beniamino Gigli e della mia seconda pubblicazione “Black Star-Scoprire la Riviera del Conero con gli occhi di un beagle” (edizioni Plan). È la gioia della mia vita, d’altra parte come disse Schopenhauer “Chi non ha avuto un cane non sa cosa significhi essere amato”. Silvia Gatti Margot ringrazia La mia meticcetta Margot di cinque anni e…

f0008-03
1 min
cani

f0012-01
1 min
gatti

Vuoi vedere anche tu la foto del tuo amico a quattro zampe pubblicata sul prossimo numero della rivista? Cosa aspetti? Vai sul nostro sito https://quattrozampe.online/ nella sezione contest e partecipa subito!…

f0014-01
1 min
ozonoterapia a roma, esclusivo corso in medicina veterinaria

Non era mai stato organizzato un evento di tale spessore sull’ozonoterapia-pratica antica, ancora poco conosciuta e oggi in veste nuova-che dà risultati strabilianti, senza dolore, senza operazioni e senza una spesa eccessiva. Sabato 20 e domenica 21 febbraio, dalle ore 9.00, si terrà a Roma un esclusivo corso di ozonoterapia in medicina veterinaria (hotel Piccolo Borgo in via delle Capannelle 134). A presiedere la due-giorni sarà il medico veterinario Alessandra Maria Frosi (nella foto), con esperienza ventennale in questa pratica, direttore scientifico del corso insieme al dottor Vincenzo Dell’Anna, nonché direttore sanitario dell’ambulatorio veterinario Ludovisi a Roma, che interverrà insieme ai colleghi ozonoterapeuti Ballardini e Galluzzo. Il corso formativo è rivolto ai medici veterinari (con rilascio di attestato di 15.8 crediti Ecm). Nella seconda giornata sarà presentato “1° Libro di…

f0015-01
2 min
cane la paralisi laringea

La paralisi laringea è una patologia grave, non molto frequente, che colpisce prevalentemente cani di grossa taglia di età media o avanzata, in prevalenza maschi obesi. Questa malattia consiste in una disfunzione delle vie aeree superiori in seguito alla quale si determina una occlusione più o meno grave, con conseguente difficoltà inspiratoria. Le strutture anatomiche coinvolte possono essere molteplici (muscoli e nervi laringei, cartilagine cricoaritenoidea) e la paralisi può derivare da problemi primari a carico delle strutture stesse o da altri fattori che ne condizionino il funzionamento (ipotiroidismo, miopatie, polineuropatie…). Le forme più lievi di questa patologia possono restare asintomatiche per tutta la vita. Nei casi più gravi ci troveremo davanti un cane affaticato, impaurito, dispnoico, con sibili inspiratori, cianosi e accessi di tosse. Talora la tosse ostinata porta a…

f0016-01